2. Per le transazioni di vendita effettuate a partire dal 1° luglio 2021 per gli eventi nell'UE e nel Regno Unito, si faccia riferimento ai Termini e condizioni e Politica di Privacy di Hyperwallet come indicato in prosieguo:


Termini e condizioni di Hyperwallet



I presenti Termini e condizioni entrano in vigore dal 1° gennaio 2021. Cfr. la Sezione 1.2.4 per ulteriori informazioni sulle eventuali modalità di effettuazione delle modifiche. Registrando il proprio Portale di pagamento, l'Utente accetta di rispettare i oresebtu Termini e Condizioni.


1. Introduzione


1. Hyperwallet e l'Utente


1.1.1 Hyperwallet è un servizio PayPal. Forniamo servizi di pagamento e relative funzionalità e tecnologie utilizzando una piattaforma di pagamento globale e una rete di partner finanziari per fornire una gamma di soluzioni di pagamento ai clienti aziendali di Hyperwallet (ciascuno un "Pagante") (i "Servizi") che desiderano effettuare pagamenti ai propri beneficiari designati, come l'Utente (un "Beneficiario").


1.1.2 Hyperwallet gestisce e fornisce i Servizi tramite affiliati locali, inclusi membri del gruppo di società PayPal (ciascuno un "Affiliato") in tutto il mondo. Insieme alle rispettive società madri, sussidiarie e filiali, nei presenti Termini e condizioni, tali Affiliati sono indicati individualmente e collettivamente come "Hyperwallet". Gli Affiliati possono essere registrati e abilitati in varie giurisdizioni dalle competenti autorità di vigilanza come indicato nella sezione "Licenze e reclami" del sito web. Gli Affiliati di cui all'Allegato Affiliati e Diritto applicabile forniscono a loro volta Servizi ai Paganti.


1.1.3 Hyperwallet ha creato un portale tecnologico a cui è possibile accedere tramite un sito Web, un'interfaccia di programmazione dell'applicazione/API, incorporata o integrata con la piattaforma o il sistema del Pagante, o altro metodo, può inoltre essere marchiata con il marchio del Pagante o co-marchiata con il Marchio Hyperwallet (il “Portale di pagamento”). Il Portale di pagamento è l’interfaccia in grado di facilitare determinati pagamenti corrisposti all'Utente dal Pagante (in prosieguo collettivamente "Pagamenti" e singolarmente "Pagamento"). Le funzionalità di pagamento sono disponibili in più valute e possono essere implementate utilizzando una varietà di metodi diversi. L'Utente potrebbe essere in grado di ricevere i pagamenti da e come indicato dal proprio Pagante attraverso uno dei diversi metodi, ciascuno come determinato da quest'ultimo, come (a titolo esemplificativo ma non esaustivo) un trasferimento sul conto bancario dell'Utente, ricarica su una carta prepagata emessa a nome dell'Utente da un emittente terza ("Carta Hyperwallet"), ricarica su una carta regalo elettronica a circuito chiuso, ricarica su carta di debito esistente, assegno, prelievo di contanti presso punti di riscossione messi a disposizione da fornitori terzi di servizi di trasferimento di denaro (ad es. Western Union), e altri metodi di pagamento (in prosieguo singolarmente un "Metodo di Pagamento" e collettivamente "Metodi di Pagamento")), tutti come di volta in volta supportati e resi disponibili. Alcuni Metodi di Pagamento potrebbero richiedere l'accesso al Portale di pagamento. I pagamenti possono comprendere rimesse di denaro e/o l'emissione di carte prepagate. I pagamenti vengono erogati tramite gli Affiliati e una rete di banche e fornitori di servizi finanziari ("Partner di rete"). I pagamenti sono soggetti a termini e condizioni aggiuntivi come stabilito nell'Allegato Pagamenti


1.1.4 Tra i Metodi di Pagamento, i Beneficiari residenti nel SEE o nel Regno Unito devono stipulare un contratto direttamente con noi per utilizzare i servizi di elaborazione dei pagamenti (come definiti di seguito) sulla piattaforma del marketplace del Pagante. I termini applicabili a tali Servizi di elaborazione dei pagamenti sono riportati nella Sezione 11 dell'Allegato Pagamenti.


1.1.5 Commissioni per i Servizi


1.1.5.1 L'UTILIZZO DEL PORTALE DI PAGAMENTO POTREBBE ESSERE SOGGETTO A COMMISSIONI, COME DETERMINATO DAL PAGANTE DELL'UTENTE. TALI COMMISSIONI POTREBBERO INCLUDERE COMMISSIONI RICORRENTI MENSILI, ANNUALI E/O COMMISSIONI PER INATTIVITÀ. Per visualizzare il tariffario delle commissioni applicabili all'utilizzo del Portale di pagamento da parte dell'Utente, fare clic su "Commissioni" che compare nella sezione "Risorse" del menù di intestazione nella schermata iniziale del Portale di pagamento. Oppure, è possibile fare clic su "Commissioni" nella parte inferiore della schermata principale (il "Tariffario"). Le commissioni verranno addebitate solo ove consentito dalla normativa applicabile.


1.1.5.2. ACCETTANDO I PRESENTI TERMINI E CONDIZIONI, L'UTENTE ACCETTA DI PAGARE LE COMMISSIONI CHE APPAIONO NEL TARIFFARIO. L'Utente accetta inoltre che Hyperwallet possa riscuotere automaticamente le commissioni dai fondi disponibili riportati nel rispettivo Portale di pagamento o dagli importi trasferiti dall'Utente tramite i Metodi di Pagamento, a seconda dei casi. Inoltre, l'Utente accetta la possibilità per i soggetti terzi che facilitano i Metodi di Pagamento di imporre commissioni aggiuntive sulle transazioni, che possono essere detratte dai fondi disponibili riportati nel saldo del Portale di pagamento dell'Utente, a seconda del tipo di transazione condotta. Tali commissioni verranno visualizzate prima di completare la transazione. Si prega di consultare la Sezione 3 per ulteriori termini relativi alle Commissioni per i Servizi.


1.1.6 Oltre ai pagamenti e al Portale dei pagamenti, Hyperwallet può originare voci di addebito direttamente dal conto bancario dell'Utente e consegnarle al relativo Pagante ("Addebiti diretti"). Hyperwallet origina voci di Addebito diretto quando richiesto dal Pagante dell'Utente subordinatamente a un'autorizzazione scritta da quest'ultimo concessa al rispettivo Pagante per addebitare fondi dal conto bancario associato al Portale di pagamento del suddetto Utente. Tale autorizzazione deve essere firmata dall'Utente e redatta in un modulo che soddisfi i requisiti imposti dalla normativa applicabile, ivi inclusi i regolamenti applicabili di qualsiasi rete di compensazione attraverso la quale possono essere saldate le partite di Addebito diretto. Hyperwallet fa affidamento esclusivamente sul Pagante dell'Utente per le istruzioni relative all'importo e alla frequenza delle voci di Addebito diretto. Hyperwallet declina ogni responsabilità per eventuali perdite, commissioni o penali eventualmente subite dall'Utente a seguito dell'elaborazione degli Addebiti diretti dal rispettivo conto bancario in base a un'autorizzazione valida e corrente. Salvo che la legge applicabile non preveda la scadenza automatica di un'autorizzazione, l'Utente è tenuto a comunicare la propria intenzione di annullare un'autorizzazione inviando una richiesta scritta di cancellazione al proprio Pagante. Nel caso in cui la banca dell'Utente rifiuti una voce di Addebito diretto per fondi non sufficienti, o in relazione a una controversia, Hyperwallet potrà ripresentare la voce di Addebito diretto altre due volte. Tre voci di addebito diretto restituite, per fondi insufficienti, dalla banca dell'Utente, entro un periodo di 60 giorni annulleranno automaticamente la relativa autorizzazione. Per contestare una voce di Addebito diretto, l'Utente deve comunicare all'istituto finanziario presso cui è detenuto il conto bancario, l'intenzione di contestare la voce entro un termine di 60 giorni successivo alla data di addebito del conto. Successivamente all'avviso di controversia presentato alla propria banca, l'Utente è tenuto a contattare il Pagante per informarlo in merito.


1.1.7 Hyperwallet può, in qualsiasi momento e a propria esclusiva discrezione, delegare l'esecuzione di qualsiasi Servizio, obbligo e/o requisito di cui alla presente a qualsiasi dei rispettivi Affiliati, agenti, fornitori e appaltatori, Hyperwallet potrà inoltre divulgare a tali soggetti qualsiasi informazione da essi richiesta ai fini dell'espletamento delle rispettive mansioni ai sensi dell'Informativa sulla Privacy (cfr. la sezione “Privacy” del sito web).


1.2. Importanza dei presenti Termini e Condizioni per l'Utente


1.2.1. I termini "Utente" e "Beneficiario" si riferiscono agli utenti che sfruttano il Portale di pagamento per riscuotere i Pagamenti. I termini "Hyperwallet", "noi", "nostro/a/e/i/e" e simili si riferiscono a Hyperwallet come descritto nel presente documento. Altri termini in maiuscolo non altrimenti definiti nel testo dei presenti Termini e condizioni avranno i significati di cui all'Allegato Definizioni.


1.2.2. Il Pagante ha incaricato Hyperwallet della fornitura dei Servizi, al fine di poter successivamente espletare determinati Pagamenti a favore dell'utente. Fornendo i propri dati sul Portale di pagamento, registrandosi sul Portale di pagamento, ovvero accedendo a quest'ultimo, l'Utente riconosce tutti i termini e le condizioni contenuti nel presente documento e negli acclusi Allegati:


(i) Allegato Pagamenti


(ii) Allegato Definizioni


(iii) Allegato Affiliati e Diritto applicabile


(iv) e le informative Hyperwallet sottostanti, che includono:


(a) l'Informativa sulla Privacy (cfr. la sezione “Privacy” del sito web)


(b) L'Informativa sulla firma elettronica e la consegna delle comunicazioni (cfr. la sezione "Legale" del sito web); nonché


(c) ove l'Utente fosse titolare di una Carta Hyperwallet, i termini disponibili nel relativo Accordo con il titolare della carta.


1.2.3. I Termini e condizioni disciplinano la ricezione dei Pagamenti tramite i Metodi di Pagamento. Poiché il Pagante determina quali Metodi di Pagamento saranno resi disponibili per l'Utente, non tutti i termini e le condizioni si applicheranno. Possono essere applicati esclusivamente quei termini e condizioni relativi a specifici Metodi di Pagamento messi a disposizione dell'Utente a cura del Pagante. Tuttavia, si tratta di documenti importanti che l'Utente dovrebbe leggere e considerare attentamente. Si prega di stampare o salvare una copia dei presenti Termini e condizioni per i propri archivi.


1.2.4. Ci riserviamo il diritto di modificare i Termini e condizioni in qualsiasi momento pubblicando una versione aggiornata nel Portale di pagamento. Tale versione aggiornata entrerà in vigore nel momento della pubblicazione sul Portale di pagamento. L'Utente è tenuto a esaminare regolarmente i Termini e condizioni. L'accesso continuato al Portale di pagamento e/o l'utilizzo in altro modo dei Metodi di Pagamento o la ricezione di pagamenti da parte dell'Utente dopo la data di eventuali modifiche costituisce l'accettazione di eventuali Termini e condizioni aggiornati o modificati. Ove l'Utente non desiderasse accettare i Termini e condizioni aggiornati o modificati, è pregato di interrompere l'accesso al Portale di pagamento e la ricezione dei pagamenti.


1.2.5. In caso di conflitto tra gli Allegati e qualsiasi altra parte dei Termini e condizioni, questi ultimi prevarranno ad eccezione della Sezione 11 dell'Allegato Pagamenti, che prevarrà su tutte le altre parti degli Allegati e dei Termini e condizioni in relazione ai Beneficiari residenti nel SEE o nel Regno Unito che utilizzano i Servizi di elaborazione dei pagamenti sulla piattaforma del marketplace del Pagante.


2. Pagamenti


2.1. Accesso ai Pagamenti


2.1.1. Per aver diritto a utilizzare il Portale di pagamento per ricevere i pagamenti dal proprio Pagante, l'Utente deve:


(i) avere almeno diciotto (18) anni di età,


(ii) risiedere in un paese supportato da Hyperwallet,


(iii) registrare l'utilizzo del Portale di pagamento fornendo informazioni aggiornate, complete e accurate come richiesto dal relativo processo di registrazione, nonché


(iv) accettare i Termini e condizioni presentati nel Portale di pagamento o dal proprio Pagante.


2.1.2. Di tanto in tanto, il Pagante potrebbe fornire direttamente a Hyperwallet alcune informazioni di registrazione e di identificazione sull'Utente. Le registrazioni multiple sono vietate. Ciascun Utente può registrarsi una sola volta ed è tenuto a mantenere una registrazione separata. Ove rilevassimo più registrazioni attive per un singolo utente, ci riserviamo il diritto di accorpare o eliminare le registrazioni, ci rifiutiamo di consentire all'utente di ricevere i Pagamenti senza notifica


2.1.3 I Beneficiari identificati come società o registrati con una ragione sociale saranno ritenuti fornire tutte le informazioni richieste, nonché accettare i presenti Termini e condizioni, tramite il rispettivo legale rappresentante. In caso di registrazione per conto di una società o con una ragione sociale, l'Utente dichiara di essere un legale rappresentante del Beneficiario aziendale, nonché di essere autorizzato a fornire qualsiasi informazione sull'attività e ad accettare i presenti Termini e condizioni per suo conto.


2.2. Limitazioni


2.2.1. I Servizi forniti al Pagante sono soggetti a determinati limiti e disponibilità. Non tutti i Metodi di Pagamento potrebbero essere disponibili per l'Utente. Salvo quanto stabilito nei presenti Termini e Condizioni, i Servizi non sono rivolti ai Beneficiari, ai consumatori o al pubblico in generale.


2.2.2. I Metodi di Pagamento hanno lo scopo di abilitare i pagamenti per attività aziendali e commerciali in relazione al rapporto in essere tra l'Utente e il rispettivo Pagante e non sono destinati, né possono essere utilizzati per scopi personali, familiari o domestici. Registrandosi al Portale di pagamento, l'Utente dichiara di essere impegnato in un'attività aziendale o commerciale con fini di lucro o profitto, sia come unico proprietario, sia altrimenti, e di utilizzare il Portale di Pagamento per fini commerciali come appaltatore indipendente del Pagante e non ai fini della percezione di qualsiasi retribuzione soggetta a trattenuta in busta paga, o altrimenti per fini personali, familiari o domestici. Salvo quanto stabilito nella Sezione 11 dell'Allegato Pagamenti, l'Utente riconosce di non intrattenere alcun rapporto commerciale con noi.


2.2.3. Hyperwallet declina ogni responsabilità in relazione a qualsiasi prodotto, servizio o attività per cui l'Utente riceve un pagamento tramite l'apposito Portale, ovvero in merito a qualsiasi azione o omissione di qualunque Pagante o soggetto terzo, tra cui a titolo esemplificativo ma non esaustivo, qualsiasi controversia relativa a qualunque importo di fondi pagati o pagabili all'Utente da tale Pagante o altrimenti. Ulteriori limitazioni alla ricezione dei pagamenti sono stabilite nell'Allegato Pagamenti.


2.3. Servizi di terzi


2.3.1. L'Utente potrebbe essere in grado di scegliere di ricevere determinati servizi da altri fornitori di servizi di Hyperwallet (ciascuno di essi, un "Servizio di terzi" e ciascuno di tali enti, un "Fornitore"). Hyperwallet declina ogni responsabilità per tali Fornitori, Servizi di terzi o per qualsiasi materiale, informazione o risultato disponibile tramite tali Servizi. I Fornitori applicabili potrebbero richiedere all'utente di accettare termini e condizioni ovvero accordi in relazione alla rispettiva fornitura dei Servizi di terzi all'Utente. L'Utente è l'unico responsabile, nonché si assume tutti i rischi derivanti dalla scelta e fruizione di qualsiasi Servizio di terzi.


2.3.2. Nel caso in cui l'Utente scelga di fruire di un Servizio di terzi, egli autorizza Hyperwallet a inviare al Fornitore applicabile tutti i documenti e le informazioni relative all'Utente medesimo e al proprio Pagante necessari alla fornitura del suddetto Servizio di terzi, tra cui, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, i dati personali, le informazioni identificabili, le richieste provenienti da tale Fornitore e trasmesse a Hyperwallet in relazione al presente Accordo e alla ricezione dei Pagamenti. L'Utente è responsabile dell'accuratezza di tutte le informazioni fornite e ne approva l'invio ai Fornitori. L'Utente garantisce e dichiara di disporre di tutti i diritti su qualsiasi informazione necessaria per fornire informazioni a Hyperwallet e che l'uso delle informazioni da parte di quest'ultima come contemplato nel presente documento non violerà alcun diritto alla privacy, ovvero altri diritti di proprietà, o qualsiasi legge, regolamento, norma o ordinanza locale, statale o federale applicabile.


2.3.3. L'Utente concorda che scegliendo di fruire di un Servizio di terzi e acconsentendo e autorizzando Hyperwallet a inviare le proprie informazioni a un Fornitore, deroga e rinuncia di fatto a qualsiasi reclamo contro Hyperwallet derivante dall'utilizzo delle suddette informazioni da parte di un Fornitore. Salvo quanto espressamente indicato nei presenti Termini e Condizioni, Hyperwallet declina ogni responsabilità nei confronti dell'utente o di terzi per perdite o danni diretti, indiretti, consequenziali, speciali o punitivi, indipendentemente dal fatto che tali danni siano basati su contratto, illecito civile (inclusa la negligenza), responsabilità oggettiva, o qualsiasi altra fattispecie o circostanza, ovvero dal fatto che Hyperwallet fosse o meno a conoscenza o avrebbe dovuto essere consapevole della probabilità di tali danni in qualsiasi circostanza.


2.4. Verifica dell'identità e autorizzazioni di terzi


2.4.1. L'Utente riconosce e accetta che Hyperwallet potrà, in qualsiasi momento, come condizione necessaria a ricevere i Pagamenti, nonché in conformità con la nostra Informativa sulla privacy (cfr. la sezione "Privacy" del sito web), richiedere informazioni che ci consentiranno di identificare ragionevolmente l'Utente, richiedergli di adottare misure per confermare l'accuratezza e/o la completezza delle informazioni da egli fornite e/o verificare le relative informazioni a fronte di database di terzi o tramite altri mezzi allo scopo di fornire i pagamenti e/o secondo quanto potrebbe essere obbligata ad eseguire lo screening, il monitoraggio e l'indagine richiesti sulle attività del Portale di pagamento e al fine di adempiere alle disposizioni di legge applicabili. Le informazioni eventualmente richieste all'utente possono includere nome, indirizzo, data di nascita, numero del documento d'identità, codice fiscale, numero di telefono, indirizzo e-mail e altre informazioni che consentano l'identificazione dell'Utente. Potremmo richiedere all'Utente di fornire la documentazione, che potrebbe includere il passaporto, la patente di guida o un altro documento di identità con foto rilasciato dal governo. Potremmo inoltre contattare l'Utente in caso avessimo ulteriori domande. L'Utente concorda che Hyperwallet si riserva il diritto di valutare direttamente le commissioni relative alla verifica dell'identità, allo screening, al monitoraggio, alle indagini e ad attività simili in relazione al suo Portale di pagamento e/o alla ricezione dei Pagamenti. Hyperwallet si riserva il diritto di chiudere, sospendere, limitare o negare l'accesso ai Pagamenti o al Portale di pagamento nel caso in cui non fosse in grado di ottenere tali informazioni, per qualsivoglia o per nessun motivo, a propria esclusiva discrezione.


2.4.2. L'Utente acconsente alla divulgazione delle proprie informazioni a fornitori terzi di servizi di verifica, partner di rete, agenzie governative e altri soggetti a fini di verifica dell'identità, per soddisfare le norme antiriciclaggio, antifinanziamento del terrorismo, monitoraggio delle transazioni e requisiti di segnalazione di attività sospette o come altrimenti richiesto ai fini della fornitura dei Metodi di Pagamento. L'Utente riconosce e autorizza che le informazioni relative alla posizione del dispositivo utilizzato per accedere al Portale di pagamento possano essere utilizzate per valutare la posizione, possano essere ottenute in qualsiasi momento, durante la connessione al Portale di pagamento e che tali informazioni possano essere utilizzate o divulgate come parte dei Metodi di Pagamento, nonché al fine di stabilire il diritto dell'Utente a ricevere i Pagamenti. Qualsiasi soggetto terzo destinatario delle informazioni dell'Utente sarà tenuto a mantenere l'assoluto riserbo e non potrà utilizzare le informazioni fornite per scopi non autorizzati diversi dalla verifica dell'identità, dall'adempimento ai nostri obblighi legali, normativi, di rischio, dalla fornitura dei Metodi di Pagamento o come altrimenti descritto nel presente documento o nell'Informativa sulla privacy (Cfr. la sezione "Privacy" del sito web).


2.5. Responsabilità dell'Utente


2.5.1. L'Utente è responsabile del mantenimento di un'adeguato livello di sicurezza e controllo di tutti gli ID, nomi utente, password, numeri di identificazione personale (PIN) o qualsiasi altro codice utilizzato per accedere al Portale di pagamento o per ricevere i Pagamenti. L'Utente riconosce e accetta espressamente che il mancato mantenimento della sicurezza di questi elementi potrebbe comportare transazioni non autorizzate e/o perdite per le quali Hyperwallet declina ogni responsabilità di rimborso o altro risarcimento delle perdite. L'Utente accetta infine di comunicare immediatamente a Hyperwallet qualsivoglia utilizzo non autorizzato del proprio Portale di pagamento o eventuali altre violazioni di protezione. L'Utente sarà responsabile per qualsiasi richiesta di trasferimento di fondi ricevuta tramite il proprio Portale di pagamento salvo che non ci venga notificato un utilizzo non autorizzato secondo le modalità stabilite nei presenti Termini e condizioni. Si invita l'Utente ad adottare le opportune misure di sicurezza prima di scaricare informazioni dal Portale di pagamento. Decliniamo qualsiasi responsabilità per eventuali danni alle apparecchiature informatiche o ad altri beni eventualmente derivanti dall'utilizzo del Portale di pagamento o da qualsiasi file scaricato da tale Portale.


2.5.2. Fermo restando quanto esposto sopra, l'Utente è responsabile di tutte le attività, atti od omissioni che si verificano in relazione al proprio Portale di pagamento, ivi inclusa l'accuratezza delle informazioni trasmesse attraverso lo stesso. L'Utente è responsabile della propria connessione Internet o di qualsiasi altro metodo utilizzato per connettersi al Portale di pagamento. L'Utente dichiara che il proprio account e-mail e tutte le informazioni inviate da e verso di esso sono sicure e di avere accesso esclusivo a tale account. L'Utente riconosce inoltre che la concessione dell'autorizzazione a un soggetto terzo per intraprendere azioni specifiche per proprio conto non lo esonera da nessuna delle rispettive responsabilità ai sensi del presente Accordo. Inoltre, l'utente riconosce e accetta di esonerare Hyperwallet da qualsiasi responsabilità e di manlevare e tenere indenne quest'ultima da qualsiasi onere derivante da atti o omissioni di tale soggetto terzo in relazione alle autorizzazioni concesse.


2.5.3. Fatto salvo quanto previsto dalla Sezione 7.5, fermi restando i presenti Termini e condizioni, l'utente non può cedere o trasferire il proprio diritto di utilizzare il Portale di pagamento, o altrimenti concedere a terzi un interesse legale o equitativo in relazione allo stesso.


2.5.4. L'utente concorda sul divieto di utilizzo del Portale di pagamento:


(i) per qualsiasi fine illecito, fraudolento, ingannevole, mendace, fuorviante, disonesto, ovvero connesso in qualsiasi modo ad attività illegali, non etiche o moralmente discutibili, o direttamente o indirettamente correlato a quanto sopra;


(ii) nel caso in cui l'Utente sia domiciliato, risieda, lavori o conduca affari in un paese soggetto a restrizioni da qualsiasi delle seguenti normative, che Hyperwallet potrebbe aggiornare di volta in volta senza preavviso all'utente: Special Economic Measures Act (Canada) (legge sulle misure economiche speciali, Canada), United Nations Act (Canada) (legge sulle Nazioni Unite, Canada), Freezing Assets of Corrupt Foreign Officials Act (Canada) (legge sul sequestro dei beni di funzionari esteri corrotti, Canada), Office of Financial Sanctions Implementation, HM Treasury (Ufficio del Tesoro per l'attuazione delle sanzioni finanziarie) (UK), Specially Designated Nationals and Blocked Persons List (Elenco dei cittadini di determinate nazioni e persone bloccate) dell’Office of Foreign Assets Controls (“OFAC”) (ufficio degli Stati Uniti per il controllo dei beni esteri) e Designated Foreign Terrorist Organizations List (elenco di determinate organizzazioni terroristiche estere) del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, e ss. mm. ii.; ovvero (ii) qualsiasi sanzione, direttiva o altra azione applicabile da parte del Dipartimento canadese per gli Affari esteri e il Commercio internazionale, dell'OFSI, dell'OFAC o delle Nazioni Unite, ovvero qualsiasi altra autorità governativa canadese, statunitense, australiana o europea in materia di terrorismo o riciclaggio di denaro;


(iii) per qualsiasi finalità illecita tra cui, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, frode e riciclaggio di denaro. Segnaleremo qualsiasi attività sospetta alle competenti autorità di polizia;


(iv) in qualsiasi tentativo di abusare, sfruttare o eludere qualsiasi legge o regolamento;


(v) in qualsiasi modo che tenti di manomettere, hackerare, modificare, incastrare, "collegare in profondità" o altrimenti aggirare o tentare di aggirare la sicurezza, la funzionalità, i punti di ingresso o qualsiasi altra caratteristica del Servizio o del Portale di pagamento;


(vi) per tentare, direttamente o indirettamente, separatamente o come parte di un altro servizio, di reindirizzare i pagamenti; o


(vii) per utilizzi vietati dal Regolamento sull'utilizzo consentito di PayPal, a seconda dei casi, come di volta in volta aggiornato;


(viii) per qualsiasi fine vietato da Hyperwallet a propria esclusiva discrezione o come altrimenti vietato dai Termini e condizioni.


3. Ulteriori commissioni associate


3.1 Oltre alle Commissioni di cui al Tariffario, l'Utente è tenuto inoltre a pagare:


(i) le commissioni bancarie, commissioni di cambio valuta o commissioni di intermediazione eventualmente addebitate da terzi quali la propria banca o il proprio fornitore di servizi di pagamento non associato a noi;


(ii) le commissioni sostenute da Hyperwallet relative a un pagamento respinto a causa di errori o omissioni nei dettagli del Metodo di Pagamento forniti dall'utente;


(iii) le commissioni e/o imposte relative al Portale di pagamento derivanti dalla normativa applicabile, comprese le imposte sulle vendite e sull'utilizzo, l'imposta sul valore aggiunto ("IVA"), le imposte su beni e servizi ("GST");


(iv) corrispettivi imposti da internet, dai gestori di telefonia mobile utilizzati dall'Utente per accedere al Portale di pagamento o utilizzare i servizi tramite computer o dispositivo mobile.


3.2. Modifiche delle commissioni


Ci riserviamo il diritto di modificare le Commissioni che compaiono nel Tariffario su indicazione del Pagante dell'Utente ovvero altrimenti a nostra esclusiva discrezione. Le commissioni aggiornate saranno pubblicate sul Portale di pagamento. Le commissioni entreranno in vigore immediatamente, salvo diversa indicazione o secondo quanto diversamente previsto nei presenti Termini e condizioni. Per eventuali domande su una qualsiasi delle Commissioni, ivi inclusa qualunque controversia relativa a qualsiasi Commissione pagata o pagabile dall'Utente per i Metodi di Pagamento, contattare direttamente il proprio Pagante o indirizzare tali richieste direttamente a Hyperwallet.


3.3 . Valuta delle commissioni


Tutte le commissioni sono espresse nella valuta determinata dal Pagante dell'Utente. In caso di addebito in una valuta diversa da quella del Pagante o di richiesta di un pagamento in una valuta diversa da quella del saldo del Portale di pagamento, potrebbe essere applicata una commissione e/o un tasso di cambio.


3.4 Commissioni per la Carta Hyperwallet


Le commissioni associate a una Carta Hyperwallet sono determinate dall'Emittente della Carta e sono delineate nell'Accordo con il Titolare della Carta dell'Emittente. L'Accordo con il Titolare della Carta verrà accluso alla carta di pagamento quando questa verrà spedita per posta all'Utente. Una copia dell'Accordo con il titolare della carta è disponibile nella pagina Commissioni del Portale di pagamento.


4. Contenuti del Portale di pagamento


4.1. Diritti d’autore e altri diritti di proprietà intellettuale


Il Portale di pagamento contiene materiale protetto da copyright, marchi e altre informazioni proprietarie e riservate di Hyperwallet e altri soggetti (collettivamente "Materiale proprietario"), che possono includere, a titolo esemplificativo ma non esaustivo: testo, documenti, informazioni, dati, articoli, immagini, fotografie, grafica, software, applicazioni, registrazioni video, registrazioni audio, suoni, design, caratteristiche e altri materiali (collettivamente denominati, insieme al Materiale proprietario, "Contenuto"). Tutto il Materiale Proprietario appartiene a Hyperwallet, ai rispettivi licenziatari e ad altri soggetti terzi ed è protetto dai diritti di proprietà intellettuale applicabili, inclusi diritti d'autore, normative e trattati su brevetti e marchi. L'Utente si impegna ad astenersi dal modificare, pubblicare, copiare, trasmettere, registrare o rivendicare la titolarità, partecipare al trasferimento o alla vendita, creare opere derivate o sfruttare in alcun modo, in tutto o in parte, qualsiasi Materiale proprietario ad eccezione della copia originatasi nel corso dell'ordinaria navigazione in Internet e delle copie personali delle informazioni del Portale di pagamento effettuate per uso privato, ivi incluse le finalità di archivio. L'Utente si impegna a rispettare qualsiasi diritto d'autore, marchio, brevetto e altri diritti di proprietà contenuti in qualsiasi Materiale proprietario sul Portale di pagamento. Gli unici diritti concessi all'Utente sul Materiale proprietario al di fuori dei Termini e condizioni sono quelli garantiti per iscritto da Hyperwallet o altri titolari del Materiale proprietario.


4.2. Link e contenuti


4.2.1 I collegamenti inclusi nel Portale di pagamento possono reindirizzare l'Utente da questo ad altri siti web, ivi inclusi quelli relativi a Servizi di terzi ("Siti collegati"). I siti collegati sono esclusi dal controllo di Hyperwallet, non siamo responsabili per il contenuto di qualsiasi sito collegato, per i servizi forniti in qualsiasi sito collegato, per i collegamenti contenuti in un sito collegato o per eventuali modifiche o aggiornamenti a tali siti, ove non diversamente specificato su di essi. Tali collegamenti sono forniti esclusivamente per comodità dell'Utente. Potremmo modificare, aggiungere o eliminare collegamenti sul Portale di pagamento secondo quanto ritenuto opportuno a nostra esclusiva discrezione. L'inclusione di qualsiasi collegamento a siti collegati nel nostro Portale di pagamento, ovvero di qualsiasi collegamento su un sito di terzi al nostro Portale di pagamento non riflette un'approvazione da parte nostra, né riflette necessariamente alcuna associazione con i rispettivi operatori. L'Utente che decide di accedere ai siti collegati, lo fa a proprio rischio e pericolo.


4.2.2 Il Contenuto è inteso esclusivamente a scopo informativo. Sebbene esercitiamo sforzi ragionevoli per garantire la loro qualità e accuratezza, tali contenuti potrebbero recare errori o le informazioni fornite potrebbero non essere complete, aggiornate o applicabili alla specifica situazione dell'Utente. Decliniamo qualsiasi responsabilità per eventuali errori od omissioni. L'Utente è responsabile della valutazione dell'accuratezza, della completezza e dell'utilità di qualsiasi opinione, consiglio o altro contenuto disponibile tramite il Portale di pagamento, ovvero ottenuto da un sito collegato.


4.3. Esclusione di avallo


Il Portale o i Metodi di Pagamento non presentano alcun avallo o approvazione esplicito/a o implicito/a, tra cui, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, qualsiasi avallo o approvazione di qualsiasi Pagante o altro soggetto terzo.


5. Responsabilità


5.1. Liberatoria


5.1.1. L'utilizzo del Portale di Pagamento e la ricezione dei Pagamenti avviene a rischio esclusivo dell'Utente. Il Portale di pagamento e qualsiasi informazione, contenuto e/o materiale correlato sono forniti "allo stato di fatto" senza garanzie di alcun tipo. Hyperwallet con la presente declina qualsiasi garanzia, esplicita o implicita, tra cui a titolo esemplificativo, non esaustivo: garanzie di proprietà o garanzie implicite di commerciabilità; idoneità per una particolare finalità; non violazione; nonché quelle derivanti da disposizioni giuridiche o altra fonte di legge ovvero da una prassi o consuetudine commerciale; diverse da garanzie imposte e non suscettibili di esclusione, restrizione o modifica ai sensi della normativa applicabile al presente accordo. Le esclusioni di garanzia e le limitazioni di responsabilità si applicheranno nella massima misura consentita dalla normativa applicabile.


5.1.2. Senza limitazione alcuna per la generalità di quanto esposto sopra, l'Utente concorda sul fatto che Hyperwallet non fornisce alcuna garanzia o dichiarazione sul fatto che:


(i) il funzionamento del Portale e dei Metodi di Pagamento sia continuo o privo di errori, o che i difetti saranno corretti;


(ii) il Portale o i Metodi di Pagamento, o i server che li rendono disponibili, siano privi di virus o altri componenti dannosi; e/o,


(iii) l'utilizzo del Portale o dei Metodi di Pagamento o i rispettivi esiti saranno corretti, accurati, tempestivi o comunque affidabili.


5.1.3. Ci impegniamo al massimo delle nostre capacità al fine di escludere virus dal Portale di pagamento, tuttavia non possiamo garantire che esso sia sempre esente da virus o altri software dannosi.


5.1.4. L'Utente accetta inoltre, senza limitare la generalità di quanto sopra, che Hyperwallet declina ogni responsabilità per:


(i) qualsiasi atto o omissione di un Pagante, tra cui, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, qualsiasi controversia relativa a qualsiasi importo pagato o dovuto all'Utente o al mancato pagamento da parte di un Pagante;


(ii) i Metodi di Pagamento mediante cui l'Utente riceve o intende ricevere i Pagamenti da un Pagante indipendentemente dal fatto che essi siano ricevuti tramite il Portale di pagamento;


(iii) l'accesso non autorizzato o l'alterazione delle trasmissioni o dei dati dell'Utente, di qualsiasi materiale o dato inviato o ricevuto, ovvero non inviato o ricevuto, o di qualsiasi transazione effettuata tramite il Portale di pagamento o in connessione con i Metodi di Pagamento;


(iv) qualsiasi perdita dovuta a pagamenti a beneficiari errati, per via dell'inserimento, da parte dell'Utente, di informazioni errate, ovvero per pagamenti di importi errati;


(v) qualsiasi interruzione del servizio, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo guasti del sistema, interruzioni di corrente o altre interruzioni suscettibili di influenzare l'elaborazione, il regolamento, l'accettazione o l'esborso in relazione al Portale o ai Metodi di Pagamento;


(vi) qualsiasi atto o omissione di terzi, tra cui a titolo esemplificativo ma non esaustivo quelli di qualsiasi Partner o Fornitore di rete; e/o,


(vii) l'impossibilità di adempiere ai nostri obblighi a causa di fattori al di fuori del nostro controllo.


5.2. Limitazione


In nessun caso Hyperwallet, compresi gli Affiliati, gli agenti, i subappaltatori, i rappresentanti, i partner di rete o il Pagante, potranno essere ritenuti responsabili nei confronti dell'Utente o di qualsiasi altro soggetto, con la presente, inoltre, l'Utente rinuncia a qualsiasi eventuale diritto di citare in giudizio ciascuno dei suddetti enti, per qualsiasi perdita, lesione o danno, diretto, indiretto, punitivo, speciale, incidentale, consequenziale o di altro tipo (tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo perdita di profitti o risparmi) derivante da o in qualsiasi modo connesso a: (a) l'utilizzo del Portale di pagamento o la ricezione dei pagamenti attraverso uno qualsiasi dei Metodi di Pagamento; (b) qualsiasi errore, guasto o ritardo, tra cui, a titolo esemplificativo, l'utilizzo o l'impossibilità di utilizzare qualsiasi funzionalità o componente del Portale di pagamento, per qualsivoglia motivo; (c) l'adempimento o l'inadempimento da parte di Hyperwallet o dei rispettivi agenti, subappaltatori o partner di rete, di qualsiasi Pagante, fornitore terzo di prodotti o servizi o siti collegati; (d) qualsiasi transazione non autorizzata o fraudolenta correlata all'Utente; o, (e) derivante dall'utilizzo di informazioni condivise da parte di qualsiasi fornitore terzo di servizi, anche ove tale parte sia stata informata della possibilità di danni derivanti da una delle precedenti circostanze. La presente limitazione di responsabilità si applica indipendentemente dal fatto che la rivendicazione si basi su contratto, illecito civile, negligenza, responsabilità oggettiva o altro.


5.2.2. In nessun caso Hyperwallet, i rispettivi Affiliati, dirigenti funzionari o dipendenti, ovvero il Pagante, potranno essere ritenuti responsabili per qualsiasi atto o omissione di terzi tra cui, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, agenti, subappaltatori, rappresentanti, fornitori o partner di rete di Hyperwallet, qualsiasi altro utente del Portale di pagamento, fornitore terzo di servizi, operatore di un sito collegato, ovvero per qualsiasi circostanza al di fuori del ragionevole controllo di Hyperwallet.


5.2.3. In nessun caso la responsabilità totale di Hyperwallet (inclusi tutti i rispettivi Affiliati, agenti, subappaltatori, rappresentanti e partner di rete) per tutti i danni in uno o più procedimenti legali, potrà eccedere il minore dei danni diretti effettivi subiti dall'Utente e l'importo delle commissioni da quest'ultimo pagate per i servizi interessati danti causa alla rivendicazione o al procedimento legale per danni.


5.2.4. Alcuni ordinamenti giuridici non consentono l'esclusione di determinate garanzie o la limitazione o l'esclusione di responsabilità per danni incidentali o consequenziali. Di conseguenza, alcune delle limitazioni di cui sopra possono essere limitate dalla legge nell'ordinamento giuridico dell'utente nella misura in cui tali leggi si applicano ai Termini e condizioni. Nella misura in cui la normativa applicabile che disciplina i Termini e condizioni, come applicabili all'Utente, limiti o vieti una qualsiasi delle restrizioni nei suddetti Termini e condizioni, la responsabilità totale di Hyperwallet (ivi inclusi tutti i rispettivi affiliati, agenti , subappaltatori, rappresentanti e partner di rete) sarà limitata al completamento dell'esecuzione della transazione interessata che non sia stato possibile eseguire per conto dell'Utente a causa della mancata esecuzione dei servizi da parte di Hyperwallet.


5.2.5. Con la presente l'Utente rinuncia a qualsiasi diritto di avviare qualsiasi reclamo o azione in relazione al Portale di pagamento oltre un (1) anno successivo alla prima occorrenza del tipo di atto, evento, condizione o omissione alla base di tale reclamo o azione.


5.2.6. Nulla di quanto contenuto nel presente Accordo esclude la nostra responsabilità relativa a oneri che non possano essere esclusi dalla normativa applicabile. Le parti riconoscono che la rispettiva controparte ha stipulato il presente Accordo facendo affidamento sulle limitazioni di responsabilità di cui alla presente sezione e che tali limitazioni costituiscono base essenziale dell'accordo tra le parti.


5.3. Manleva


5.3.1. L'Utente si impegna a manlevare e tenere indenne Hyperwallet, i rispettivi Affiliati, gli azionisti, le sussidiarie, i dirigenti, funzionari e dipendenti da qualsiasi perdita, reclamo, richiesta o danno (effettivo e consequenziale) di qualunque tipo e natura, nota e ignota, sospetta e non sospetta, divulgata e non divulgata, ivi compresa qualsiasi rivendicazione di terzi, responsabilità, perdita, spesa, danno, multa, sanzione (inclusi i danni riconosciuti o gli importi liquidati e ragionevoli spese legali), derivanti da o correlati a qualsiasi violazione dei presenti Termini e Condizioni, della relazione d'affari o dei rapporti tra l'Utente e il Pagante, l'utilizzo del Portale di pagamento o la ricezione dei Pagamenti attraverso uno qualsiasi dei Metodi di Pagamento.


5.3.2. L'Utente si impegna a risarcire Hyperwallet di qualsiasi perdita derivante dalle azioni di quest'ultima sulla base delle istruzioni fornite dall'Utente medesimo o dal rispettivo Pagante (salvo che esse non siano imputabili a colpa o dolo o atto fraudolento di Hyperwallet).


5.3.3. L'Utente si impegna a risarcire Hyperwallet da eventuali perdite eventualmente subite e derivanti da qualsiasi errore commesso nel fornire informazioni o istruzioni alla stessa, sia verbalmente, sia per iscritto, attraverso il Portale di pagamento (salvo che tali perdite siano imputabili a colpa, dolo o atti fraudolenti della stessa Hyperwallet) o in relazione ai Metodi di Pagamento.


5.3.4. Tutte le notifiche a Hyperwallet devono essere inviate per posta all'indirizzo di recapito degli atti dell'Affiliato associato al proprio paese di ubicazione come stabilito nell'Allegato Affiliati e Diritto applicabile.


5.4. Arbitrato


5.4.1. Nel caso in cui l'Utente fosse residente negli Stati Uniti e i Metodi di Pagamento interessato siano disciplinati dalle leggi degli Stati Uniti come stabilito nell'Allegato Affiliati e Diritto applicabile, si applicheranno le seguenti disposizioni della Clausola compromissoria.


5.4.2. Il presente Accordo per l'arbitrato contiene disposizioni che disciplinano la risoluzione delle controversie insorte tra Hyperwallet e l'Utente, che richiederanno di sottoporre i ricorsi di quest'ultimo ad arbitrato vincolante e definitivo, salvo rinuncia, da parte del medesimo, all'accordo di arbitrato entro 30 giorni successivi alla data di prima accettazione dei Termini e condizioni.


5.4.3. Con la presente l'Utente acconsente all'arbitrato di tutti i ricorsi dinanzi a un unico arbitro. L'arbitro sarà nominato e l'arbitrato verrà condotto secondo le regole dI arbitrato commerciale e le procedure di mediazione dell'American Arbitration Association ("AAA"). Non è consentito alcun arbitrato "collettivo" o di analoga natura. Tutte le udienze arbitrali o procedimenti simili si terranno ad Austin, in Texas, sebbene l'Utente possa optare per procedimenti in remoto o rinunciare a qualsiasi udienza.


5.4.4. Le regole dell'arbitrato commerciale AAA e le procedure di mediazione sono disponibili per la consultazione all'indirizzo: https://www.adr.org/aaa/faces/rules (fare clic su regole, quindi fare clic su regole di arbitrato commerciale e procedure di mediazione). Accettando di essere vincolato dai Termini e condizioni, l'utente (a) riconosce e accetta di aver letto e compreso il presente regolamento o (b) rinuncia alla propria opportunità di leggere il presente regolamento, nonché a qualsiasi affermazione secondo cui esso sarebbe ingiusto o non dovrebbe essere applicato per qualsiasi motivo.


5.4.5. Qualsiasi lodo arbitrale sarà definitivo e vincolante e potrà essere fatto valere da qualsiasi tribunale della competente giurisdizione.


5.4.6. L'Utente comprende che, previo consenso alla presente sezione, saremo in grado di offrire il servizio nei termini designati e che tale consenso costituisce una considerazione indispensabile per il presente accordo.


5.4.7. L'Utente riconosce e comprendi inoltre che, in relazione a qualsiasi reclamo:


(i) di rinunciare al proprio diritto a un processo con giuria e a un processo con giudice;


(ii) di rinunciare al proprio diritto alla risoluzione di tali controversie da parte di un tribunale; nonché


(iii) di rinunciare al proprio diritto di fungere da rappresentante, procuratore generale privato o in qualsiasi altra veste rappresentativa, o di partecipare come membro in un gruppo di ricorrenti, in qualsiasi arbitrato o causa che implichi tale controversia.


5.4.8. Salvo annullamento della propria partecipazione a tale procedura: (1) l'utente potrà presentare reclami contro Hyperwallet individualmente, non come attore o partecipante ad un'azione collettiva o analogo procedimento, nonché (2) potrà chiedere un risarcimento (monetario, ingiuntivo o sotto forma di provvedimento dichiarativo) esclusivamente su base individuale.


5.4.9. In caso di controversia tra l'Utente e Hyperwallet, il nostro obiettivo è indagare e risolvere eventuali problemi e, ove non fossimo in grado di farlo in modo soddisfacente, fornire all'Utente un mezzo neutrale ed economico per risolvere rapidamente la controversia. Le controversie tra l'Utente e Hyperwallet relative ai Metodi di Pagamento e/o agli stessi Pagamenti possono essere segnalate contattandoci, nonché come ulteriormente stabilito nella precedente disposizione in merito alla risoluzione delle controversie.


5.4.10. L'utente e Hyperwallet concordano sul fatto che tutte le controversie o i dispute insorte o che potrebbero sorgere tra loro, tra cui, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, controversie sulla base di leggi federali e statali, controversie sulla base del diritto consuetudinario, nonché quelle sulla base di un contratto, illecito civile, frode, dichiarazione mendace, ovvero qualsiasi altra fattispecie giuridica, sarà risolta esclusivamente attraverso un arbitrato definitivo e vincolante, piuttosto che in tribunale, salvo che l'Utente possa far valere le proprie istanze in un tribunale per controversie di modesta entità, ove tali istanze fossero ammissibili e fermo restando che la questione rimanga in tale tribunale e venga portata avanti esclusivamente su base individuale (e non collettiva o rappresentativa). La presente Clausola compromissoria deve essere interpretata estensivamente.


5.4.11. L'utente e Hyperwallet concordano di poter agire in giudizio ciascuno contro l'altro solo individualmente e non come attori o partecipanti ad azioni collettive, azioni rappresentative o analoghi procedimenti. Salvo diverso accordo tra l'utente e Hyperwallet, l'arbitro o gli arbitri non possono consolidare o accogliere più di una rivendicazione di un soggetto o di una parte, né possono altrimenti presiedere qualsiasi forma di un procedimento consolidato, rappresentativo o di classe. L'arbitro potrà accogliere la richiesta di risarcimento (monetario, ingiuntivo o sotto forma di provvedimento dichiarativo) esclusivamente in favore del singolo soggetto che lo abbia richiesto, nonché nella misura necessaria a far fronte alla/e specifica/che richiesta/e di risarcimento di tale soggetto. Qualsiasi risarcimento aggiudicato non potrà influire su altri clienti Hyperwallet.


5.4.12. L'Utente può scegliere di rifiutare la presente Clausola compromissoria inviandoci un avviso di recesso scritto e firmato recante il nome, l'indirizzo, il numero di telefono e l'indirizzo e-mail utilizzato per accedere al Portale di pagamento a cui si applica tale recesso. Il timbro postale dell'Avviso di recesso non deve essere successivo a 30 giorni dalla data di prima accettazione dei Termini e condizioni da parte dell'utente. L'Avviso di recesso va inviato a PayPal, Inc., C.A.: Hyperwallet Legal Department, 2211 North First Street, San Jose, CA 95131. Questa Sezione è redatta in virtù di una transazione che coinvolge il commercio interstatale e sarà disciplinata e applicata dall'Art. 9 USC1-16 del Federal Arbitration Act (Legge federale in materia di Arbitrato).


6. Recesso/risoluzione


6.1. Sospensione o chiusura dei Metodi di Pagamento


Hyperwallet potrà in qualsiasi momento sospendere o terminare tutti o parte dei Metodi di Pagamento, ivi incluso l'accesso al Portale di pagamento, per qualsiasi motivo da questa determinato e/o su istruzione del Pagante, ciascuno a propria esclusiva discrezione. In tal caso, l'accesso e/o l'utilizzo del Portale di pagamento e la ricezione dei Pagamenti saranno immediatamente sospesi o terminati, a seconda dei casi.


6.2. Chiusura del Portale di pagamento dell'Utente


6.2.1. L'Utente ha facoltà di chiudere il proprio Portale di pagamento in qualsiasi momento contattandoci. Alla chiusura del Portale di pagamento, cancelleremo tutte le transazioni in sospeso, l'Utente avrà quindi un periodo di tempo limitato (secondo quanto determinato da Hyperwallet) per trasferire i fondi rimanenti, durante il quale il Portale di pagamento sarà accessibile allo solo scopo di trasferire tali fondi rimanenti o l'eventuale saldo al Metodo di Pagamento preferito dall'Utente. L'Utente riconosce che nel caso in cui optasse per la chiusura del proprio Portale di pagamento, non potrà più ricevere ulteriori Pagamenti tramite i nostri Servizi salvo che il Portale di pagamento non venga riaperto o l'Utente non porti a termine la procedura di registrazione per un nuovo Portale di pagamento.


6.2.2. L'Utente non può chiudere il proprio Portale di pagamento per eludere un'indagine. In caso di tentativo di chiusura del Portale di pagamento, da parte dell'Utente, nel corso della conduzione di un'indagine, potremmo trattenere i fondi o il saldo fino a 180 giorni per proteggere Hyperwallet, gli affiliati, qualsiasi partner di rete o soggetto terzo dal rischio di storni, storni di addebito, rivendicazioni, tasse, multe, sanzioni e altre responsabilità. L'Utente si impegna a collaborare a qualsiasi indagine su qualsiasi attività sospetta illecita, fraudolenta o impropria, rimarrà inoltre responsabile di tutti gli obblighi relativi al proprio Portale di pagamento o ai Pagamenti anche successivamente la chiusura di tale Portale.


6.3. Incameramento dei Portali di pagamento dormienti


6.3.1. Ove l'Utente non accedesse o non utilizzasse il proprio Portale di pagamento per uno o più anni, Hyperwallet potrebbe chiudere tale Portale di pagamento e, ove necessario, trasferire (inviare) tutti i fondi ivi presenti all'amministratore di beni non reclamati designato nello stato o paese di residenza dell'Utente. In caso di percepimento di pagamenti da un Pagante situato negli Stati Uniti, Hyperwallet determinerà la residenza dell'Utente in base all'indirizzo identificato nel relativo profilo sul Portale di pagamento. Nel caso in cui l'indirizzo fosse sconosciuto o registrato in un paese o territorio straniero, i fondi presenti nel Portale di pagamento verranno trasferiti allo Stato del Delaware. Ove necessario, Hyperwallet invierà un avviso prima di trasferire eventuali fondi presenti nel Portale di pagamento dell'Utente. In caso di omessa risposta a tale avviso, i fondi nel Portale di pagamento potrebbero essere trasferiti allo stato competente. Nel caso in cui l'Utente desideri richiedere i fondi incamerati dallo stato competente, dovrà contattare l'amministratore di beni non reclamati di tale stato.


6.3.4. Fermo restando quanto sopra, l'eventuale incameramento di fondi sulle Carte Hyperwallet sarà gestito secondo le modalità descritte nell'Accordo con il Titolare della carta applicabile. Hyperwallet si riserva il diritto di valutare direttamente le commissioni dell'Utente relative alle nostre attività di incameramento in relazione al Portale di pagamento e/o Metodo di Pagamento dell'Utente medesimo.


7. Varie ed eventuali


7.1. Comunicazione


7.1.1. L'Informativa sulla firma elettronica e il recapito delle comunicazioni (cfr. la sezione "Legale" del sito web) descrive le modalità con cui Hyperwallet comunica con l'utente elettronicamente. Nella massima misura consentita, l'Utente accetta e acconsente a ricevere tutte le comunicazioni, gli accordi, le informative, gli allegati, le integrazioni, le dichiarazioni, la cronologia e informazioni sulle transazioni, i documenti, le comunicazioni e le notifiche legali e normative, nonché gli altri contenuti di qualsiasi tipo o natura (collettivamente, le "Comunicazioni"), fornite in relazione al Portale di pagamento e ai Pagamenti, in formato elettronico anziché cartaceo.


7.1.2. Oltre alle comunicazioni elettroniche di cui sopra, l'Utente comprende e accetta la facoltà di Hyperwallet di contattarlo utilizzando chiamate o messaggi di testo pre-registrati o composti automaticamente ai numeri di telefono indicati per (i) fornire avvisi relativi ai pagamenti, all'attività del Portale di pagamento; (ii) rispondere alle richieste; e/o (iii) indagare o prevenire frodi. Potrebbero essere applicati costi standard per minuto di chiamata e SMS.


7.1.3. L'Utente comprende e accetta la facoltà di Hyperwallet, senza ulteriore comunicazione o avviso, nonché a propria discrezione, monitorare o registrare conversazioni telefoniche con il suddetto utente o con chiunque agisca per suo conto. L'Utente riconosce e comprende che le proprie comunicazioni con Hyperwallet possono essere ascoltate, monitorate o registrate senza ulteriore comunicazione o avviso.


7.1.4. Per qualsiasi domanda sui Pagamenti, sui Metodi di Pagamento, sul Portale di pagamento, su una transazione e/o in caso di necessità di assistenza, si invita l'Utente a contattare l'Hyperwallet Support Center al numero 1-877-546-8220 (Nord America) o 1- 604-638-6657 (tutto il mondo) o inviando un'e-mail all'indirizzo support@Hyperwallet.com.


7.2. Diritto applicabile


7.2.1. I Termini e condizioni saranno disciplinati e interpretati in conformità con il diritto applicabile corrispondente all'Affiliato che fornisce una determinata parte dei Metodi di Pagamento all'Utente come stabilito nell'Allegato Affiliati e Diritto applicabile, senza dare effetto ad alcun principio di conflitto di leggi. Laddove si applichino le leggi degli Stati Uniti, tutti i reclami e le controversie derivanti o relativi ai Termini e condizioni devono essere risolti mediante arbitrato vincolante, nonché conformemente a eventuali altre disposizioni stabilite nella precedente Clausola compromissoria. Laddove si applichino le leggi dell'Inghilterra e del Galles o del Granducato di Lussemburgo, i tribunali di Inghilterra e Galles o della Città del Lussemburgo avranno giurisdizione esclusiva per risolvere qualsiasi controversia o reclamo derivante da, ovvero correlato con i Termini e Condizioni o il/la relativo/a oggetto o formazione (incluse controversie o reclami extracontrattuali). Laddove si applichino le leggi del Canada, ai sensi ovvero in correlazione con i Termini e condizioni, la competenza esclusiva spetta ai tribunali della Provincia della Columbia Britannica, l'Utente, inoltre, con la presente si sottopone alla competenza esclusiva dei tribunali della Provincia della Columbia Britannica ai fini del giudizio e della definitiva determinazione di qualsiasi causa, azione o procedimento derivante da ovvero correlato con i Metodi di Pagamento, i Pagamenti e il Portale di pagamento.


7.2.2. Nella misura consentita dalla normativa applicabile, nonché secondo quanto stabilito nelle disposizioni della Clausola compromissoria applicabile ai Termini e condizioni, le parti rinunciano incondizionatamente ai rispettivi diritti a un processo con giuria o a un'azione collettiva di qualsiasi rivendicazione o causa legale basata su o derivante, direttamente o indirettamente, dai Termini e condizioni, da qualsiasi documento correlato e/o dai rapporti tra gli stessi relativi all'oggetto dei termini di servizio.


7.3. Beneficiari terzi


L'Utente riconosce e accetta: (i) di non essere un beneficiario terzo di alcun contratto tra Hyperwallet e terzi e (ii) che in caso di attuale percepimento di Pagamenti da un Pagante, quest'ultimo è l'unico responsabile del pagamento, qualsiasi controversia relativa al mancato pagamento da parte del Pagante coinvolgerà esclusivamente l'Utente e il Pagante. Ferma restando qualsiasi disposizione contraria qui contenuta, un Pagante e i rispettivi affiliati si intendono beneficiari terzi dei presenti Termini e Condizioni, nonché dei diritti e dei benefici di cui ai medesimi e possono applicare le disposizioni del presente documento come se ne fossero contraenti.


7.4. Deroga


Qualsiasi mancata azione da parte nostra in relazione a una violazione di uno qualsiasi degli obblighi di cui ai presenti Termini e condizioni da parte dell'Utente o di qualsiasi altro soggetto, non costituisce deroga al nostro diritto di agire in relazione a violazioni successive o simili.


7.5. Cessione


È fatto divieto all'Utente di cedere, novare o trasferire in altro modo qualsiasi diritto o obbligo ai sensi dei presenti Termini e condizioni senza il previo consenso scritto di Hyperwallet. Hyperwallet potrà cedere e/o altrimenti novare qualsiasi diritto o obbligo ai sensi dei presenti Termini e condizioni senza il consenso dell'Utente.


7.6. Validità


Ove una qualsiasi parte dei Termini e condizioni fosse ritenuta nulla o inapplicabile ai sensi della vigente normativa, tra cui, a titolo esemplificativo, le esclusioni di garanzia e le limitazioni di responsabilità di cui sopra, le restanti disposizioni dei Termini e condizioni continuerà a rimanere in pieno vigore ed effetto. Ove non diversamente specificato nel presente documento, i Termini e condizioni costituiscono l'intero accordo tra l'utente e Hyperwallet in relazione ai Metodi di Pagamento, ai Pagamenti e al Portale di pagamento e sostituiscono tutte le precedenti o attuali comunicazioni e proposte, elettroniche, orali o scritte, tra l'utente e Hyperwallet relativamente alle Modalità di Pagamento, ai Pagamenti e al Portale di Pagamento. I titoli dei paragrafi nei Termini e Condizioni sono utilizzati esclusivamente per comodità delle parti e non hanno alcun significato legale o contrattuale. È espressa volontà delle parti che i Termini e Condizioni e tutti i relativi documenti siano redatti in lingua inglese. Possiamo rendere disponibili i Termini e condizioni in una lingua diversa dall'inglese a nostra esclusiva discrezione. In caso di consultazione dei Termini e condizioni in un'altra lingua, il testo inglese prevarrà in caso di discrepanza nei termini tra la versione in inglese e le traduzioni in altre lingue.


Allegato Pagamenti


1. Applicazione


Il presente Allegato Pagamenti è accluso ai Termini e condizioni e stabilisce disposizioni aggiuntive applicabili a determinati servizi e funzionalità di pagamento che possono essere rese disponibili tramite il Metodo di Pagamento e il Portale di pagamento e come forniti da determinati Affiliati. Poiché il Pagante determina quale Metodo di Pagamento sarà reso disponibile per l'Utente, non tutti i termini e le condizioni si applicheranno. Verranno applicati esclusivamente i termini e le condizioni relativi al Metodo di Pagamento messo a disposizione dell'Utente. Ci riserviamo il diritto di modificare il presente allegato in qualsiasi momento pubblicando una versione aggiornata nel Portale di pagamento. Tale versione aggiornata entrerà in vigore nel momento della pubblicazione sul Portale di pagamento. Eventuali termini in maiuscolo non altrimenti definiti nel presente documento avranno i significati ad essi attribuiti nei Termini e condizioni.


2. Descrizione del Metodo di Pagamento


2.1. Attraverso il Portale di pagamento, l'Utente può ricevere i pagamenti dal proprio Pagante attraverso uno o più Metodi di Pagamento, a seconda di quanto determinato da quest'ultimo. I Metodi di Pagamento possono includere la possibilità di ricevere i Pagamenti tramite:


(i) trasferimento sul conto bancario dell'Utente tramite reti di compensazione locali o bonifico bancario;


(ii) trasferimento sulla Carta Hyperwallet dell'Utente (come definita di seguito);


(iii) trasferimento sulla carta di debito personale dell'Utente;


(iv) trasferimento sul Conto PayPal dell'Utente (come definito di seguito);


(v) emissione di una carta prepagata (ciascuna secondo quanto supportato e ove disponibile da parte di Hyperwallet);


(vi) assegno;


(vii) ritiro di contanti presso sedi messe a disposizione da fornitori terzi di servizi di trasferimento di denaro (ad es. Western Union, MoneyGram);


(viii) trasferimento a una carta regalo elettronica virtuale a circuito chiuso; e


(ix) altri Metodi di Pagamento supportati e resi disponibili da Hyperwallet di volta in volta.


2.2. Ferma restando l'idoneità dell'Utente a utilizzare i Metodi di Pagamento per ricevere i Pagamenti in conformità ai Termini e condizioni, nonché una volta completata la registrazione dei dati del Metodo di Pagamento (ad es. informazioni sul conto bancario) e delle preferenze, sia direttamente dall'Utente, sia tramite il rispettivo Pagante, contestualmente e nella misura in cui Hyperwallet riceverà i fondi e completerà le istruzioni relative al Metodo di Pagamento impartite dal Pagante, tali fondi potranno essere ricevuti dall'utente tramite il Metodo di Pagamento designato in conformità a dette istruzioni. L'Utente potrebbe avere la possibilità di scegliere un diverso Metodo per ciascun pagamento ovvero impostare un Metodo di Pagamento predefinito per ricevere uno ovvero tutti i Pagamenti ricorrenti. I Metodi di Pagamento implicheranno sia la rimessa all'Utente, da parte di Hyperwallet da e per conto del Pagante, tramite un Metodo di Pagamento o, ove espressamente indicato, l'accredito dei fondi detenuti da Hyperwallet per conto dell'Utente su una carta prepagata, come indicato di seguito, e successivamente riscattati tramite uno o più Metodi di Pagamento messi a disposizione dell'Utente.


3. Termini e condizioni generali di pagamento


3.1. Conto bancario


Impartendo disposizioni, a noi e/o al proprio Pagante (a seconda dei casi), di effettuare un bonifico sul proprio conto bancario, l'Utente conferma di essere il titolare del conto bancario, di aver confermato l'esattezza delle informazioni fornite su tale conto bancario, e di disporre dell'autorità per avviare transazioni in relazione a detto conto bancario. Hyperwallet effettuerà accrediti e addebiti elettronici tramite reti di compensazione bancaria e/o trasferirà alla banca dell'Utente l'importo specificato dal Pagante, salvo insufficienza dei fondi disponibili. L'Utente concorda che le proprie richieste di trasferimento sul proprio conto bancario costituiscano l'autorizzazione a Hyperwallet per effettuare i trasferimenti da e verso il conto corrente o di risparmio designato, inclusi eventuali adeguamenti necessari per eventuali transazioni erroneamente accreditate o addebitate. Potremmo consentire all'utente o utilizzare altri metodi per elaborare un particolare trasferimento, come ad es. un bonifico bancario. Una volta fornita la propria autorizzazione al trasferimento, l'Utente non potrà più annullare tale trasferimento elettronico se non in una modalità che consenta a noi e alla banca dell'Utente una ragionevole opportunità di agire su tale cancellazione.


Potrebbero essere necessari da due a cinque giorni lavorativi prima che i proventi del trasferimento vengano trasferiti sul conto bancario dell'Utente. In alcune situazioni, potremmo fornire all'Utente una stima del tempo di elaborazione richiesto dalla transazione tramite il Portale di pagamento. Sebbene potremmo essere in grado di specificare un lasso di tempo entro cui i fondi verranno accreditati presso la banca designata dall'Utente, decliniamo ogni responsabilità per eventuali ritardi dovuti a qualsiasi rete di compensazione bancaria o all'elaborazione di una transazione da parte della banca, non garantiamo inoltre che la banca metterà a disposizione fondi lo stesso giorno di ricezione del bonifico.


L'Utente è tenuto a fornirci i dati corretti del conto bancario sul quale desidera trasferire i fondi. In caso di informazioni errate sul conto bancario, l'Utente esonera Hyperwallet da qualsiasi responsabilità per eventuali reclami o perdite nel caso in cui una transazione non venga eseguita correttamente, incluso a titolo esemplificativo ma non esaustivo, il caso in cui i fondi vengano erroneamente inviati a un conto bancario o altrimenti. La banca dell'Utente e/o un istituto di credito facente parte di una rete di compensazione bancaria potrebbe addebitare una commissione di restituzione ovvero altre commissioni accessorie in relazione al tentativo di trasferimento. Nel caso in cui tale commissione venga sostenuta o altrimenti imposta a Hyperwallet, essa verrà addebitata all'utente e detratta dal saldo del Portale di pagamento o dagli importi altrimenti pagabili.


Decliniamo ogni responsabilità per qualsiasi eventuale mancata disponibilità di denaro sufficiente per il trasferimento, chiusura del conto bancario, eccedenza dei limiti, imposti da noi o dalla banca, in termini di valuta (dollari) o di frequenza della transazione, inadempimento di una transazione o partecipazione a finanziamenti elettronici da parte della banca, mancata elaborazione della transazione, ovvero rimborso della stessa da parte della banca o in qualsiasi altra circostanza in cui notificheremo all'Utente la mancata elaborazione della sua richiesta. Decliniamo qualsiasi responsabilità in merito a qualunque azione eventualmente intrapresa dalla banca dell'Utente in relazione a tale trasferimento sul relativo conto bancario, ivi inclusa la compensazione degli importi dovuti a tale banca mediante tale trasferimento a causa di un conto scoperto, commissioni insolute o altrimenti.


3.2. Carta Hyperwallet


L'Utente potrebbe ricevere una carta prepagata Visa® o MasterCard® in relazione ai Metodi di Pagamento ("Carta Hyperwallet"). La Carta Hyperwallet può essere marchiata con il nome e il logo di "Hyperwallet" o il nome e il logo del Pagante dell'Utente. La Carta Hyperwallet può essere una carta fisica e/o una carta virtuale. La Carta Hyperwallet è emessa da un istituto finanziario ("Emittente") il suo utilizzo è inoltre soggetto ai termini e alle condizioni, comprese le commissioni, degli Accordi con i titolari della carta emittente applicabili. È possibile ricevere una copia di ciascuno di tale Accordi con il titolare della carta contattandoci.


La Carta Hyperwallet non costituisce una carta di credito o un assegno, conto risparmio, deposito o altro conto bancario a nome dell'Utente. È disponibile solo in relazione all'attività economica o commerciale dell'Utente e alla ricezione dei proventi di tali attività o dalle attività economiche o commerciali del Pagante sotto forma di Pagamenti. Non costituisce un account consumer e non è collegata in alcun modo a nessun altro account eventualmente detenuto dall'Utente. I fondi trasferiti alla Carta Hyperwallet non saranno più detenuti da Hyperwallet, bensì dall'Emittente. Qualsiasi saldo su una Carta Hyperwallet può essere trattenuto dall'Emittente presso la Federal Deposit Insurance Corporation (FDIC) (Cassa Depositi e Prestiti) o analogo conto garantito dal governo. Hyperwallet può mostrare all'Utente l'importo di qualsiasi saldo sulla Carta Hyperwallet nel Portale di pagamento esclusivamente a scopo informativo.


In caso di disposizioni da parte dell'Utente o del rispettivo Pagante di trasferire fondi sulla Carta Hyperwallet, l'Utente ci autorizza, regolarmente e senza ulteriori istruzioni o azioni da parte sua, a caricare fondi sulla sua carta Hyperwallet, fermi restando i limiti eventualmente applicabili a tale carta. Ci riserviamo il diritto di ritardare o altrimenti limitare gli importi caricati sulla Carta Hyperwallet dell'Utente, in qualsiasi momento a nostra esclusiva discrezione e/o richiedere ulteriore documentazione prima di caricare detti fondi.


I fondi trasferiti alla Carta Hyperwallet dell'Utente sono generalmente disponibili entro un (1) giorno lavorativo (definito di seguito) successivo al giorno di ricezione della richiesta di transazione. La valuta caricata sulla Carta Hyperwallet è determinata dai fondi ricevuti dal Pagante e dai requisiti dell'emittente e che possono essere ulteriormente dettati da Visa o MasterCard (a seconda dei casi).


Le Carte Hyperwallet non offrono funzionalità di credito o scoperto di conto. Hyperwallet non autorizza le transazioni con carta prepagata laddove essa abbia fondi insufficienti o non disponibili. In caso di transazioni forzate da parte di un commerciante, tempi di saldo o errori che creano un saldo negativo della carta, Hyperwallet non addebiterà alcuna commissione di scoperto.


Ove consentito dall'emittente della carta, Hyperwallet potrà trasferire fondi dalla Carta Hyperwallet dell'Utente al rispettivo conto bancario identificato nel Portale di pagamento. L'Utente riconosce e accetta che qualsiasi richiesta inoltrata a Hyperwallet affinché effettui tali trasferimenti (storni) potrà essere soddisfatta a discrezione di quest'ultima strettamente nella sua qualità di fornitore di servizi e gestore del programma per conto della banca emittente della Carta Hyperwallet. L'Utente accetta inoltre che tale trasferimento richiesto venga effettuato in relazione e per conto della propria attività economica o commerciale.


3.3. Carta di debito personale


In alcuni casi, il Pagante potrebbe supportare la capacità dell'Utente di trasferire i Pagamenti su una carta di debito Visa® o MasterCard® esistente associata al conto bancario statunitense dell'Utente medesimo ("Carta di debito"). La Carta di debito deve essere abilitata dalla banca emittente. L'utilizzo della Carta di debito, compreso il saldo, la cronologia delle transazioni, le commissioni e altre limitazioni e restrizioni sarà soggetto ai termini e alle condizioni determinati dalla banca dell'Utente.


Impartendo disposizioni, a noi e/o al proprio Pagante (a seconda dei casi), di effettuare un trasferimento sulla propria Carta di debito, l'Utente conferma di essere il titolare della Carta associata al conto bancario, di aver confermato l'esattezza delle informazioni fornite su tale Carta di debito, e di disporre dell'autorità per avviare transazioni in relazione alla stessa. Hyperwallet effettuerà accrediti e addebiti elettronici tramite Visa®, MasterCard® o altre reti bancarie per l'importo specificato, salvo insufficienza dei fondi disponibili. L'Utente concorda che le proprie richieste di trasferimento sulla propria Carta di debito costituiscono l'autorizzazione a Hyperwallet ad effettuare i trasferimenti da e verso la Carta di debito designata, inclusi eventuali adeguamenti necessari per eventuali transazioni erroneamente accreditate o addebitate. Non sono consentiti trasferimenti su una carta di debito non intestata all'Utente o trasferimenti su qualsiasi Carta di credito, intestata o meno allo stesso.


Una volta trasferiti i fondi sulla Carta di debito dell'Utente, essi non saranno più detenuti da Hyperwallet, bensì dalla banca emittente della Carta di debito. In caso di disposizioni da parte dell'Utente o del rispettivo Pagante di trasferire fondi sulla Carta di debito, l'Utente ci autorizza, regolarmente e senza ulteriori istruzioni o azioni da parte sua, a caricare fondi sulla sua Carta di debito, fermi restando i limiti eventualmente applicabili a tale Carta di debito. Ci riserviamo il diritto di limitare gli importi caricati sulla Carta di debito dell'Utente, in qualsiasi momento a nostra esclusiva discrezione e/o richiedere ulteriore documentazione prima di caricare detti fondi.


I fondi trasferiti alla Carta di debito dell'Utente sono generalmente disponibili entro un (1) giorno lavorativo (definito di seguito) successivo al giorno di ricezione della richiesta di transazione. decliniamo ogni responsabilità per eventuali ritardi dovuti a Visa® o MasterCard®, a qualsiasi rete o elaboratore terzo, ovvero all'elaborazione, omissione o ritardo in una transazione da parte della banca, non garantiamo inoltre che la banca metterà a disposizione fondi lo stesso giorno di ricezione del trasferimento sulla Carta di debito dell'Utente. La valuta caricata sulla Carta di debito è determinata dai fondi ricevuti dal Pagante e dai requisiti della banca emittente della suddetta Carta e che possono essere ulteriormente dettati da Visa® o MasterCard® (a seconda dei casi).


L'Utente è tenuto a fornirci i dati corretti della Carta di Debito sul quale desidera trasferire i fondi. In caso di informazioni errate sulla Carta di debito, l'Utente esonera Hyperwallet da qualsiasi responsabilità per eventuali reclami o perdite nel caso in cui una transazione non venga eseguita correttamente, incluso a titolo esemplificativo ma non esaustivo, il caso in cui i fondi vengano erroneamente inviati a un'altra Carta di debito o altrimenti. La banca dell'Utente potrebbe addebitare una commissione di restituzione ovvero altre commissioni accessorie in relazione al tentativo di trasferimento. Nel caso in cui tale commissione venga sostenuta o altrimenti imposta a Hyperwallet, essa verrà addebitata all'utente e detratta dal saldo del Portale di pagamento o dagli importi altrimenti pagabili.


Decliniamo ogni responsabilità per qualsiasi eventuale mancata disponibilità di denaro sufficiente per il trasferimento, chiusura del conto bancario con contestuale revoca della Carta di debito, eccedenza dei limiti, imposti da noi o dalla banca, Visa® o MasterCard®, qualsiasi elaboratore terzo, in termini di valuta (dollari) o di frequenza della transazione, inadempimento di una transazione o partecipazione a finanziamenti elettronici da parte della banca, mancata elaborazione della transazione, ovvero rimborso della stessa da parte della banca o in qualsiasi altra circostanza in cui notificheremo all'Utente la mancata elaborazione della sua richiesta. Decliniamo qualsiasi responsabilità in merito a qualunque azione eventualmente intrapresa dalla banca dell'Utente in relazione a tale trasferimento sulla relativa Carta di debito, ivi inclusa la compensazione degli importi dovuti a tale banca mediante tale trasferimento a causa di un conto scoperto, commissioni insolute o altrimenti.


3.4 Conto PayPal


Ove consentito dal Pagante, nonché secondo disponibilità di Hyperwallet, di volta in volta, l'Utente potrebbe ricevere Pagamenti su un conto PayPal (come definito di seguito) a proprio nome. I trasferimenti diretti al Conto PayPal dell'Utente sono soggetti ai termini e alle condizioni imposti dall'emittente di tale Conto PayPal. Impartendo disposizioni, a noi e/o al proprio Pagante (a seconda dei casi), di effettuare un Pagamento sul proprio conto Paypal, l'Utente conferma di essere il titolare del conto Paypal, di aver confermato l'esattezza delle informazioni fornite su tale conto, e di disporre dell'autorità per avviare trasferimenti su di esso. Decliniamo ogni responsabilità nei confronti dell'Utente ove quest'ultimo non disponesse di sufficienti fondi per effettuare un pagamento sul proprio Conto PayPal, quest'ultimo fosse stato chiuso, la transazione eccedesse i limiti, imposti da noi o da PayPal, in termini di valuta (dollari) o frequenza, ovvero nel caso in cui il trasferimento venisse restituito o respinto da PayPal per qualsiasi motivo.


Decliniamo ogni responsabilità per commissioni o adeguamenti determinati da PayPal o per qualsiasi ritardo di qualsiasi Metodo di Pagamento attribuibile a PayPal o a qualsiasi elaboratore terzo utilizzato da PayPal per elaborare il Metodo di Pagamento. Hyperwallet può determinare a propria esclusiva discrezione la disponibilità di Metodi di Pagamento su qualsiasi Conto PayPal e/o la valuta di qualsiasi trasferimento su un Conto PayPal.


3.5. Assegno


Qualora l'Utente ci incaricasse di trasferire fondi a proprio beneficio e a emettere un assegno come Metodo di Pagamento, egli sarà l'unico responsabile della conferma dell'accuratezza dell'indirizzo postale fornito. Non verranno inviati assegni a caselle postali. Emetteremo esclusivamente assegni intestati all'Utente in qualità di beneficiario idoneo di un Pagante, non emetteremo assegni intestati a terzi.


I fondi trasferiti mediante assegno vengono generalmente spediti tramite posta prioritaria entro cinque (5) giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta e dalla conferma dell'accuratezza e della completezza delle informazioni di pagamento e spedizione. I periodi di spedizione variano a seconda dell'area geografica. Hyperwallet non fornisce alcun servizio di consegna rapida. Hyperwallet può limitare l'importo dei trasferimenti tramite assegno e/o l'indirizzo o il paese a cui può essere inviato un assegno. Ove l'Utente non provvedesse a incassare un assegno entro 90 giorni dalla data di emissione, esso verrà annullato e i fondi verranno restituiti al Portale di pagamento per cui verrà addebitata una commissione.


3.6. Prelievo in contanti


In caso di disposizioni dell'Utente al trasferimento dei fondi per il ritiro di contanti presso punti messi a disposizione da fornitori terzi di servizi di prelievo di contanti supportati da Hyperwallet come Western Union o MoneyGram, l'Utente ci autorizza a trasferire, i propri dati identificativi, i fondi per i Pagamenti e le istruzioni di finanziamento a tali soggetti terzi. I servizi di prelievo di contanti sono soggetti ai termini e alle condizioni di tali enti, comprese le commissioni applicabili determinate da Western Union o MoneyGram (a seconda dei casi), come descritto su www.westernunion.com o www.moneygram.com, a seconda del servizio scelto (soggetto a disponibilità).


Tale Metodo di Pagamento e la disponibilità di fondi dipendono da determinati fattori, tra cui il servizio selezionato, la selezione delle opzioni di consegna ritardata, l'importo inviato, il paese di destinazione, la disponibilità della valuta, problemi normativi, questioni inerenti la tutela dei consumatori, requisiti di identificazione, restrizioni di consegna, orari di ubicazione dell'agente e differenze di fuso orario.


Le transazioni non ritirate o annullate entro il tempo richiesto da Western Union o MoneyGram (a seconda dei casi) successivamente alla data di invio possono essere soggette a commissioni amministrative e/o di cambio e/o perdite deducibili dall'importo inviato.


3.7. Carte regalo elettroniche


Ove consentito dal Pagante, e a discrezione di Hyperwallet, volta in volta, l'Utente potrà ricevere i propri pagamenti sotto forma di una carta regalo virtuale a circuito chiuso riscattabile da un singolo commerciante al dettaglio per beni e servizi online, o in negozio (una "Carta regalo elettronica"). Il rivenditore della Carta regalo elettronica può essere selezionato dal Pagante o dall'Utente attraverso il menu di rivenditori messo a disposizione da Hyperwallet. Le Carte regalo emesse all'Utente verranno inviate all'indirizzo email associato al rispettivo Portale di pagamento. I pagamenti ricevuti da te tramite Carta regalo elettronica sono generalmente disponibili per l'utilizzo immediato sulla Carta inviata all'Utente. Ci riserviamo il diritto, in qualsiasi momento a nostra esclusiva discrezione, di ritardare o altrimenti limitare gli importi dei pagamenti che l'Utente potrebbe ricevere tramite Carta regalo elettronica.


I pagamenti ricevuti su una Carta regalo elettronica sono disponibili esclusivamente per il riscatto di beni e servizi dal rivenditore della Carta selezionato e non possono essere trasferiti dalla Carta all'Utente tramite nessun altro Metodo di Pagamento. Una volta emessa, una Carta regalo elettronica non può essere ricaricata con i fondi di eventuali ulteriori pagamenti successivi che l'Utente potrebbe ricevere. Inoltre, l'utilizzo della Carta regalo elettronica è soggetto ai termini e alle condizioni, comprese le commissioni, stabilite dal rivenditore della stessa. Può ricevere una copia dei termini e delle condizioni applicabili alla propria Carta regalo elettronica contattandoci.


3.8 Valute


In determinate circostanze, i fondi del Pagante dovuti all'Utente potrebbero essere disponibili in diverse valute di volta in volta supportate da noi. Le valute messe a disposizione dipendono dai requisiti di finanziamento del Pagante. È fatto divieto all'Utente di convertire fondi nel proprio Portale di pagamento per detenerli in una valuta diversa (salvo in relazione a un Pagamento mediante un Metodo di Pagamento in cui tali opzioni di valuta sono disponibili), l'Utente si impegna altresì a non tentare di utilizzare più valute per il trading speculativo. L'Utente potrà richiedere di ricevere fondi riportati nel proprio Portale di pagamento in una valuta diversa esclusivamente al momento, nonché in connessione con il Pagamento da questi richiesto tramite un Metodo di Pagamento. Nel caso l'Utente richiedesse un pagamento in una valuta diversa da quella in cui è stato finanziato il Portale di pagamento, il tasso di cambio, che includerà una commissione di transazione, sarà determinato al momento dell'elaborazione della transazione e dedotto dall'importo trasferito. Le commissioni e il tasso di cambio applicabili alla transazione verranno forniti nel Portale di pagamento all'avvio della stessa. L'Utente è responsabile di tutti i rischi associati alla ricezione di un pagamento in qualsiasi valuta.


3.9. Servizi Facoltativi Aggiuntivi


Hyperwallet può offrire servizi opzionali aggiuntivi di volta in volta. Tali servizi possono includere la possibilità per l'Utente di acquistare o incentivare l'acquisto di beni e servizi dal proprio Pagante dal proprio Portale di pagamento ("Spendback" e "Promozione"), trasferire fondi da una Carta Hyperwallet al proprio conto bancario, di generare e compilare i Modelli Federali statunitensi di Denuncia dei Redditi per cittadini nazionali ed esteri, nonché altri servizi e funzionalità di volta in volta offerti e supportati da noi. Hyperwallet può offrire, limitare, proibire o terminare tali servizi senza preavviso.


4. Ulteriori restrizioni


Qualsiasi Pagamento, commissione, tariffa, nonché la disponibilità e i tempi di ricezione di qualsiasi Pagamento da parte dell'Utente possono essere influenzati, limitati, ritardati o vietati per via di una serie di fattori al di fuori del nostro controllo, tra cui, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo il finanziamento, da parte del Pagatore, attraverso il Metodo di Pagamento selezionato, i requisiti del Partner di rete, la disponibilità di valuta, i requisiti normativi e di conformità, le restrizioni relative al paese e alla consegna, le differenze di fuso orario e i fattori socioeconomici e governativi. Hyperwallet non garantisce la disponibilità di alcun Metodo di Pagamento, né fornisce alcuna dichiarazione, garanzia o altro in merito a specifici livelli di servizio, commissioni, tariffe, disponibilità o tempistiche, declina altresì ogni responsabilità nei confronti dell'utente per eventuali effetti negativi, limitazioni, ritardi o restrizioni.


Con la presente l'Utente certifica che utilizzerà i pagamenti per elaborare le transazioni esclusivamente a nome del titolare registrato del Portale di pagamento. Hyperwallet vieta l'utilizzo dei pagamenti impersonando qualsiasi soggetto o ente o rivendicando falsamente un'affiliazione con qualsiasi soggetto o ente. Nel caso in cui un Pagante inviasse pagamenti per il caricamento al Portale di pagamento dell'Utente, quest'ultimo potrà trasferire tali fondi esclusivamente su un conto bancario o altro Metodo di Pagamento consentito e a lui intestato.


È fatto divieto all'Utente di trasferire fondi su conti di terzi. Potremmo ritenere un atto fraudolento qualsiasi tentativo dell'Utente di inviare fondi a un conto o Metodo di Pagamento o altro strumento non a lui intestato.


Non è consentito aggiungere denaro, inviare/trasferire fondi a soggetti diversi dall'Utente tramite il Portale di pagamento o tramite la ricezione dei Pagamenti. L'uso del Portale di pagamento, dei Metodi di Pagamento o dei pagamenti per effettuare trasferimenti da persona a persona è severamente vietato. È fatto divieto all'utente di utilizzare il Portale di pagamento, i Metodi di Pagamento o i Pagamenti per gestire più valute o per il trading spot o la creazione di contratti a termine. Ci riserviamo il diritto di rifiutare o limitare i Metodi di Pagamento in qualsiasi momento a nostra esclusiva discrezione, tra cui a titolo esemplificativo ma non esaustivo a causa di questioni inerenti le norme antiriciclaggio o i problemi di gestione del rischio. Ci riserviamo la piena discrezione di rifiutare qualsiasi utente o di completare qualsiasi istruzione, da parte di un Pagante o dell'Utente, relativa all'effettuazione di Pagamenti tramite il Portale o i Metodi di Pagamento.


5. Transazioni rifiutate


Ci riserviamo il diritto, a nostra esclusiva discrezione, di rifiutare qualsiasi trasferimento o altra richiesta. I motivi del rifiuto possono includere, a titolo esemplificativo, fondi insufficienti, informazioni errate o obsolete o attività che riteniamo sospette. In genere cercheremo di notificare all'Utente qualsiasi eventuale rifiuto, utilizzando le informazioni di contatto a nostra disposizione ovvero disponibili nel Profilo dell'Utente, indicando (ove possibile) i motivi del rifiuto e l'eventualità che il problema possa essere corretto. L'Utente non verrà informato di tale rifiuto laddove farlo sarebbe illegale o altrimenti proibito dalla legge.


I pagamenti possono inoltre essere soggetti a limiti di trasferimento. Tali limiti potrebbero essere modificati dinamicamente in base al tipo di documento di identificazione fornitoci, nonché a qualsiasi altro criterio di volta in volta da noi richiesto. Potremmo richiedere all'Utente di fornirci informazioni per verificarne l'identità, l'indirizzo o altre informazioni prima di consentire un prelievo o un trasferimento di fondi. L'Utente si impegna a collaborare con noi in tali richieste.


6. Annullamento delle transazioni


È possibile annullare una richiesta di Spendback o Promozione per un rimborso, al netto delle commissioni di transazione applicabili, entro 30 minuti dall'autorizzazione della richiesta di trasferimento; o (b) in qualsiasi momento successivo esclusivamente nel caso in cui non avessimo già iniziato a elaborare la transazione in conformità con l'ordine dell'Utente. A causa dei particolari requisiti e delle norme che disciplinano l'elaborazione dei trasferimenti verso i Metodi di Pagamento, come bonifici, i trasferimenti e i rimborsi a tali Metodi di Pagamento non possono essere annullati. Ove l'Utente ritenesse che vi sia un errore in relazione a un trasferimento, è pregato di informarci immediatamente contattandoci.


7. Responsabilità per errori di trasferimento


L'Utente è tenuto ad assicurarsi che i dettagli del Metodo di Pagamento inserito durante il trasferimento di fondi siano corretti e completi. L'Utente sarà ritenuto l'unico responsabile di qualsiasi mancata fornitura a Hyperwallet di informazioni accurate. Decliniamo ogni responsabilità per le azioni intraprese dall'utente nella fornitura di istruzioni per il trasferimento di fondi, inoltre potremmo fare affidamento sulle informazioni fornite da quest'ultimo. Decliniamo ogni responsabilità per le perdite subite ove un pagamento venisse allocato in modo errato a causa di errori nei dati del Metodo di Pagamento forniti dall'Utente. L'Utente è tenuto ad accertarsi, precedentemente l'invio, della correttezza di tutti i dettagli del Portale di pagamento, tra cui, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, numeri di conto bancario, i dettagli del fornitore del conto bancario, i dettagli della carta, la valuta selezionata, ecc. In caso di errore in tali dati, i fondi potrebbero essere addebitati o accreditati su un conto, una carta o un'altra destinazione errati e potrebbero non essere possibile recuperarli. Ove l'Utente ritenesse che vi sia un errore in relazione a un trasferimento, è pregato di informarci immediatamente contattandoci.


8. Diritto di compensazione, Trattenute, Storni e Riserve


L'Utente concorda che Hyperwallet è autorizzata in qualsiasi momento a compensare i fondi presenti nel Portale di pagamento o dovuti all'Utente dal rispettivo Pagante a fronte dei debiti o passività a noi dovute dall'Utente, tra cui, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, quelli derivanti da qualsiasi violazione dei Termini e Condizioni. L'Utente concorda inoltre sulla nostra facoltà di stornare o sospendere le rispettive transazioni o imporre una riserva sui rispettivi fondi presenti nel Portale di pagamento, o altrimenti dovuti all'Utente dal relativo Pagante, in caso di contravvenzione ovvero come altrimenti consentito dai Termini e condizioni. Possiamo esercitare uno qualsiasi dei diritti di cui alla presente sezione senza preavviso.


9. Composizione delle controversie


Le informazioni riguardanti i pagamenti ricevuti, i trasferimenti effettuati dal Portale di pagamento dell'Utente, l'attività della Carta Hyperwallet e alcuni altri pagamenti sono visualizzati nella sezione "Cronologia" del Portale di pagamento. Si invita l'Utente a controllare regolarmente la cronologia delle proprie transazioni e segnalare, contattandoci, eventuali transazioni o modifiche non autorizzate, attività sospette, errori, irregolarità o altri reclami il prima possibile.


Per presentare un reclamo per una transazione non autorizzata o errata, è necessario informarci il prima possibile successivamente la data della transazione. Nonostante il momento in cui l'Utente fornisce la comunicazione, egli comprende che potremmo non essere in grado di invertire o correggere la transazione non autorizzata o errata. In relazione a qualsiasi transazione con Carta Hyperwallet, si invita l'Utente a seguire le istruzioni e le tempistiche stabilite nell'Accordo con il Titolare della carta.


Dopo averci contattato, collaboreremo con l'Utente o con il rispettivo Pagante, ove necessario, per tentare di risolvere il reclamo il più rapidamente possibile, date le circostanze. Potremmo richiedere all'Utente di fornirci i dettagli del reclamo per iscritto, nonché richiedere ulteriori informazioni al fine di indagare su di esso. Qualora l'Utente ritenesse che la richiesta o questione presentata rimanga irrisolto dopo averci contattato, egli potrà inoltre contattare direttamente l'ente regionale competente per la risoluzione delle controversie, come ulteriormente indicato nella sezione "Licenze e Reclami" del sito web.


10. Termini aggiuntivi per Canada e Stati Uniti


10.1. Rimessa


Negli Stati Uniti e in Canada e salvo quanto diversamente concordato esplicitamente da Hyperwallet tramite il presente Allegato Pagamenti, Hyperwallet agisce in qualità di agente del Pagante nell'ambito dell'esecuzione delle istruzioni del Metodo di Pagamento e nella rimessa dei fondi di tali Paganti ai Beneficiari designati. In qualità di agente del Pagante, qualsiasi saldo di fondi nel Portale di pagamento non rappresenta il valore depositato di proprietà dell'Utente, ma appartiene al Pagante fino all'effettiva ricezione da parte dell'Utente tramite il rispettivo Metodo di Pagamento, indipendentemente da qualsiasi eventuale istruzione o incarico fornitoci di effettuare pagamenti di fondi riportati nel Portale di pagamento al rispettivo Metodo di Pagamento e/o di eseguire eventuali Servizi opzionali aggiuntivi quali, a titolo esemplificativo, Spendback o Promozioni.


10.2. Valore depositato


Laddove espressamente indicato esclusivamente da Hyperwallet, un saldo presente nel Portale di Pagamento può essere trattato come valore depositato e di proprietà dell'Utente. In tali circostanze, Hyperwallet identificherà il saldo del Portale di Pagamento dell'Utente come valore depositato di proprietà di quest'ultimo, all'interno del suddetto Portale. Tale valore depositato non costituisce una carta o un buono regalo. Laddove Hyperwallet abbia identificato il saldo nel Portale di pagamento dell'Utente come valore depositato, non è necessario mantenere un saldo in tale Portale di pagamento per ricevere i Servizi, sebbene Hyperwallet si riservi il diritto di chiudere il Portale di pagamento a propria esclusiva discrezione. L'Utente riconosce che i Servizi e il Portale di pagamento non si intendono conti bancari e che Hyperwallet non è un istituto finanziario. I fondi riflessi o trasmessi in relazione al Portale di pagamento non generano alcun interesse dovuto all'Utente.


Hyperwallet unirà il saldo dell'Utente con quello di altri utenti e terrà tali fondi al sicuro conformemente alle leggi statali sui fornitori di servizi di invio di denaro degli Stati Uniti. Terremo saldi in conti centralizzati di tesoreria separati dai nostri fondi aziendali, tali saldi non verranno inoltre utilizzati per le nostre spese operative o per altri scopi aziendali. In caso di insolvenza, non metteremo volontariamente alcun saldo a disposizione dei creditori.


11. Termini di pagamento aggiuntivi esclusivamente applicabili allo Spazio economico europeo ("SEE") e il Regno Unito.


11.1. Introduzione


I Termini di pagamento aggiuntivi come descritti nella presente Sezione 11 si intendono tra (i) l'Utente, in qualità di beneficiario con sede nel SEE o nel Regno Unito; e (ii) PayPal (Europe) S.à rl et Cie, SCA (RCS Luxembourg B 118 349), un istituto di credito lussemburghese debitamente autorizzato ai sensi dell'articolo 2 della legge del 5 aprile 1993 sul settore finanziario e ss. mm. ii., nonché sotto la supervisione prudenziale dell'autorità di vigilanza lussemburghese, la Commission de Surveillance du Secteur Financier. Dal 1° gennaio 2021, PayPal (Europe) S.à rl et Cie, SCA è soggetta all'autorizzazione e al controllo dalla Financial Conduct Authority. La natura e la portata delle tutele dei consumatori possono differire da quelle delle aziende con sede nel Regno Unito. I dettagli del regime di autorizzazione temporanea, che consente alle imprese con sede nel SEE di operare nel Regno Unito per un periodo limitato in attesa dell'autorizzazione completa, sono disponibili sul sito web della Financial Conduct Authority.


PayPal (Europe) S.à rl et Cie, SCA fornisce Servizi in conformità con la presente Sezione 11. Ove l'Utente fosse attualmente destinatario di servizi di elaborazione dei pagamenti, PayPal (Europe) S.à rl et Cie, SCA li fornisce tali servizi ai sensi della Sezione 11.5.


11.2. Sicurezza e utilizzo di Fornitori terzi di servizi soggetti a regolamentazione


Come indicato nei Termini e condizioni, l'Utente è tenuto ad adottare tutte le misure ragionevolmente possibili per mantenere un'adeguata sicurezza e controllo di tutti gli ID, nomi utente, password, numeri di identificazione personale (PIN) o qualsiasi altro codice utilizzato per accedere al Portale di pagamento , ricevere i Pagamenti o in combinazione con l'utilizzo dei Metodi di Pagamento, in modo che nessun soggetto o ente non autorizzato possa utilizzare le credenziali dell'Utente per accedere al suo Portale di pagamento. Ove l'Utente ritenesse che qualcuno possa utilizzare il Portale di pagamento senza la sua autorizzazione, egli dovrà contattarci e informarci senza indugio. Prima di utilizzare un Fornitore terzo di servizi, l'Utente è tenuto a verificarne l'autorizzazione presso l'autorità di vigilanza e a prendere visione dei termini e delle condizioni del fornitore. Nel caso in cui avessimo ragionevolmente giustificati e evidenti dubbi su un fornitore terzo di servizi per motivi relativi all'autorizzazione o ad atti fraudolenti, potremmo negare a tale fornitore terzo di servizi l'accesso all'account dell'Utente. In tal caso, avviseremo l'Utente e la FCA precedentemente o immediatamente in seguito al blocco dell'accesso, salvo che ciò non comprometta i nostri problemi di sicurezza o costituisca illecito.


11.3. Limitazioni


11.3.1 Fornitura del servizio di Spendback


Nel caso in cui Hyperwallet metta a disposizione dell'Utente un servizio di Spendback per l'acquisto di beni o servizi forniti dal rispettivo Pagante e, salvo quanto diversamente concordato, Hyperwallet assumerà la veste di agente del Pagante nell'esecuzione delle istruzioni del Metodo di Pagamento, le quali istruzioni possono essere modificate per rispecchiare gli importi dedotti per eseguire acquisti Spendback tramite il Portale di pagamento che viene fornito, ai fini della presente sezione, come servizio regolamentato di rimessa di denaro. Eventuali importi disponibili per lo Spendback nel Portale di pagamento non rappresentano moneta elettronica di proprietà dell'Utente, ma appartengono al Pagante fino all'effettiva ricezione da parte dell'Utente tramite il rispettivo Metodo di Pagamento, indipendentemente da qualsiasi eventuale istruzione o incarico fornitoci di effettuare pagamenti di fondi riportati nel Portale di pagamento al rispettivo Metodo di Pagamento e/o di eseguire eventuali Servizi opzionali aggiuntivi quali, a titolo esemplificativo, Spendback. Onde fugare ogni dubbio, il Portale di pagamento non è un conto di pagamento ai sensi della PSD2. Hyperwallet può offrire, limitare, proibire o terminare tali servizi senza preavviso.


11.3.2. Limiti di spesa


L'Utente concorda sulla nostra facoltà di applicare limiti di spesa al proprio account Hyperwallet previa comunicazione.


11.3.3. Interruzione di un Metodo di Pagamento


Possiamo interrompere un metodo di Pagamento nei casi in cui:


(i) i fondi nel conto fossero insufficienti per completare il pagamento;


(ii) il Metodo di Pagamento comporterebbe il superamento di qualsiasi limite di spesa introdotto;


(iii) ritenessimo a ragione e fossimo a conoscenza che un Metodo di Pagamento potrebbe essere non autorizzato o che l'Utente potrebbe agire illegalmente o che il consenso all'elaborazione del Metodo di Pagamento potrebbe costituire reato; e/o


(iv) il Metodo di Pagamento contravverrebbe o violerebbe in altro modo le disposizioni dei Termini e condizioni.


11.3.4 Blocco dello Strumento di Pagamento


Ove avessimo motivo di ritenere che l'Utente abbia commesso una violazione dei presenti Termini e condizioni o di qualsiasi legge e regolamento applicabile, potremmo intraprendere varie azioni per proteggere Hyperwallet, il Pagante, un soggetto terzo ovvero l'Utente medesimo da oneri, multe, sanzioni e qualsiasi altra responsabilità. Le azioni intraprese possono includere, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, quanto segue:


(i) la facoltà, in qualsiasi momento e senza responsabilità, di sospendere, bloccare, limitare, chiudere o sopprimere il diritto dell'Utente all'utilizzo del rispettivo account interamente o per qualsiasi transazione particolare, che a sua volta potrebbe comportare la sospensione, il blocco, la limitazione, la chiusura o la soppressione dell'accesso ai Metodi di Pagamento. Normalmente forniremo all'Utente un preavviso in merito a qualsiasi sospensione o soppressione, tuttavia potremmo, ove ciò fosse ragionevole (ad esempio in caso di violazione dei presenti Termini e Condizioni o qualora lo ritenessimo opportuno per motivi di sicurezza), sospendere o sopprimere, senza preavviso, il diritto dell'Utente di utilizzare il proprio account; o


(ii) la facoltà di rifiutare qualsiasi particolare Metodo di Pagamento in qualunque momento per qualsiasi motivo, sarà inoltre obbligati solo a rendere disponibile il fatto e le ragioni del rifiuto, nonché e le modalità di risoluzione del problema, ove possibile, su richiesta e fermo restando che ciò non sia vietato dalla legge.


11.4. Disposizioni PSD2


A seconda dei Liquidazioni messi a disposizione dell'Utente dal rispettivo Pagante, alcuni Metodi di Pagamento di cui sopra costituiscono un servizio di rimessa di denaro regolamentato all'interno del SEE o del Regno Unito e non implicano che il deposito di denaro elettronico dell'Utente presso di noi o qualsiasi Affiliato. Nel caso in cui i Metodi di Pagamento costituiscano una rimessa di denaro, il fornitore di servizi di pagamento dell'Utente si intenderà un soggetto terzo come la banca o l'emittente della carta, si invita pertanto l'Utente a fare riferimento ai termini e alle condizioni di tale soggetto per la fornitura di servizi di pagamento regolamentati.


Nel caso in cui l'Utente riceva i Servizi di elaborazione dei pagamenti ai sensi della Sezione 11.5, noi agiremo in veste di fornitore di servizi di pagamento regolamentati per l'Utente, tale fornitura è inoltre disciplinata da tutti i termini qui riportati e soggetta alla disapplicazione di alcune disposizioni di Direttiva sui servizi di pagamento dell'UE (direttiva 2015/2366/UE) ("PSD2"). L'Utente concorda che, nel caso e nella misura in cui la fornitura di qualsiasi Pagamento in qualsiasi momento fosse soggetta a qualsiasi legislazione di qualunque giurisdizione, attuata ai fini del recepimento della PSD2, le seguenti disposizioni della PSD2 non si applicano al presente Accordo o alla fornitura di tali Pagamenti:


(i) Artt. 40 (Oneri per le informazioni), 41 (Onere della prova sugli obblighi di informazione), 42 (Deroga agli obblighi di informazione per strumenti di pagamento di modico valore e moneta elettronica), 44 (Informazioni generali preliminari), 45 (Informazioni e condizioni), 46 (Informazioni per l'ordinante e il beneficiario dopo l'avvio di un ordine di pagamento), 47 (Informazioni per il prestatore di servizi di pagamento di radicamento del conto del pagante in caso di servizio di ordine di pagamento), 48 (Informazioni per l'ordinante dopo la ricezione dell'ordine di pagamento), 49 (Informazioni per il beneficiario dopo l'esecuzione), 51 (Informazioni generali preliminari), 52 (Informazioni e condizioni), 53 (Accessibilità delle informazioni e condizioni del contratto quadro), 54 (Modifiche delle condizioni del contratto quadro), 55 (Risoluzione), 56 (Informazioni prima dell'esecuzione delle singole operazioni di pagamento), 57 (Informazioni per il pagante sulle singole operazioni di pagamento), 58 (Informazioni per il beneficiario sulle singole operazioni di pagamento), 59 (Valuta e conversione di valuta), 60 (Informazioni su costi aggiuntivi o riduzioni), 62(1) (Spese applicabili), 64(3) (Consenso e revoca del consenso), 72 (Prove sull'autenticazione e sull'esecuzione delle operazioni di pagamento), 74 (Responsabilità del pagante per operazioni di pagamento non autorizzate), 76 (Rimborsi per operazioni di pagamento avviate da o tramite un beneficiario), 77 (Richieste di rimborso per operazioni di pagamento avviate da o tramite un beneficiario), 80 (Irrevocabilità di un ordine di pagamento), e 89 (Responsabilità dei prestatori di servizi di pagamento per mancata esecuzione, esecuzione difettosa o ritardata delle operazioni di pagamento); nonché


(ii) laddove le operazioni non siano operazioni né in euro né in sterline, i requisiti relativi all'esecuzione e alla datazione del valore temporale stabiliti in qualsiasi recepimento della PSD2 relativa agli articoli da 83 a 85 della stessa non si applicheranno al presente Accordo o alla fornitura di tali Pagamenti, nella misura consentita dal Diritto Applicabile.


11.5 Termini aggiuntivi di utilizzo del Marketplace o della Piattaforma del Pagante


11.5.1 Ove l'Utente decidesse di utilizzare i Servizi di elaborazione dei pagamenti (come definiti di seguito) forniti da PayPal (Europe) S.à.rl et Cie, SCA ("PayPal"), tramite un Pagante che gestisce una piattaforma marketplace ("Piattaforma del Pagante"), nonché altri servizi correlati sulla Piattaforma del Pagante, si applicheranno i termini e le condizioni della presente Sezione 11.5 (come di volta in volta modificata) ("Termini e condizioni della piattaforma").


11.5.2 Servizi di elaborazione dei pagamenti PayPal e servizi della Piattaforma del Pagante


(i) Servizi di elaborazione dei pagamenti PayPal. PayPal fornisce i propri Servizi di elaborazione dei pagamenti per l'utilizzo da parte dell'utente esclusivamente tramite la Piattaforma del Pagante e subordinatamente ai presenti Termini e condizioni della piattaforma stabiliti nella Sezione 11.5. È possibile accedere ai Servizi di elaborazione dei pagamenti esclusivamente tramite un account all'interno della Piattaforma del Pagante e utilizzali per accettare e ricevere pagamenti da acquirenti che utilizzano prodotti e servizi a marchio PayPal, nonché prodotti e servizi di acquirenti commerciali non affiliati, provenienti da conti di pagamento, carte di debito/credito e altri tipi di pagamento relativi alle vendite dell'Utente che avvengono esclusivamente sulla Piattaforma del Pagante in cambio di beni e/o servizi ("Conto Beneficiario della Piattaforma"). Onde fugare ogni dubbio tale Conto Beneficiario della Piattaforma non è un conto di pagamento ai sensi della PSD2.


(ii) Servizi della Piattaforma del Pagante. La Piattaforma del Pagante può inoltre fornire all'Utente alcuni servizi ("Servizi della Piattaforma"), esempi dei quali possono includere, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, i seguenti: assistenza alla creazione del Conto Beneficiario della Piattaforma; fornitura del servizio clienti; assistenza con i servizi di rimborso e con le controversie per le transazioni che coinvolgono il Conto Beneficiario della Piattaforma; fornitura di un pannello di controllo e altri strumenti sulla Piattaforma del Pagante che potrebbero consentire all'Utente di gestire determinati aspetti del proprio Conto Beneficiario della Piattaforma; nonché fornitura di servizi tecnici, in relazione ai Servizi di elaborazione dei pagamenti PayPal. I servizi forniti dalla Piattaforma del Pagante sono disciplinati esclusivamente dall'accordo dell'Utente con tale Piattaforma e non sono forniti da PayPal o dalle rispettive Affiliate. Qualsiasi controversia tra l'Utente e la Piattaforma del Pagante, in merito ai servizi forniti da quest'ultima esclude totalmente PayPal, la quale sarà esente da tale controversia; PayPal declina ogni responsabilità per la mancata fornitura, da parte della Piattaforma del Pagante, dei pertinenti Servizi ai sensi di quanto concordato. PayPal non è una piattaforma di e-commerce o un marketplace e fornisce esclusivamente i propri Servizi di elaborazione dei pagamenti.


11.5.3 Commissioni per i Servizi di elaborazione dei pagamenti PayPal e servizi della Piattaforma del Pagante


(i) Commissioni per i Servizi di elaborazione dei pagamenti PayPal. Le commissioni per l'utilizzo dei Servizi di elaborazione dei pagamenti PayPal tramite la Piattaforma del Pagante sono accessibili su quest'ultima o altrimenti secondo quanto indicato all'utente da questa o da PayPal. L'Utente si impegna a pagare tali commissioni, tale pagamento inoltre costituisce un corrispettivo valido ai fini dei presenti Termini e condizioni della Piattaforma tra l'Utente e PayPal. Su istruzioni del Pagante, PayPal avrà il diritto di detrarre dai fondi del Conto Beneficiario della piattaforma le proprie commissioni per i Servizi di elaborazione dei pagamenti. L'Utente è tenuto al pagamento delle commissioni per i Servizi di elaborazione dei pagamenti PayPal anche in caso di fondi sufficienti per coprire tali commissioni associate al proprio Conto Beneficiario della Piattaforma. In caso di fondi insufficienti sul proprio Conto Beneficiario della Piattaforma per coprire le commissioni, l'Utente autorizza PayPal a detrarre immediatamente l'importo dovuto dai rispettivi Pagamenti. Nel caso in cui PayPal non fosse in grado di recuperare l'importo della commissione dovuto dal Conto Beneficiario della Piattaforma, essa potrà sospendere l'utilizzo dei Servizi di elaborazione dei pagamenti entro 30 giorni dalla data di scadenza della commissione, l'Utente inoltre resterà obbligato a pagare PayPal per eventuali importi pendenti.


(ii) Commissioni per i Servizi della Piattaforma del Pagante. Con la presente l'Utente concorda sulla facoltà, per la Piattaforma del Pagante, di detrarre dal saldo del Conto Beneficiario della Piattaforma eventuali commissioni per i Servizi della Piattaforma o altri importi pagabili alla Piattaforma del Pagante, da quest'ultima comunicatici. L'Utente è tenuto a effettuare tali pagamenti alla Piattaforma del Pagante anche in caso di fondi sufficienti per coprire tali commissioni associate al proprio Conto Beneficiario della Piattaforma. In caso di fondi insufficienti sul proprio Conto Beneficiario della Piattaforma per coprire le commissioni, l'Utente autorizza PayPal a detrarre immediatamente l'importo dovuto dai rispettivi Metodi di Liqudiazione. Nel caso in cui PayPal non fosse in grado di recuperare l'importo della commissione dovuto dal Conto Beneficiario della Piattaforma, essa potrà sospendere l'utilizzo dei Servizi di elaborazione dei pagamenti entro 30 giorni dalla data di scadenza della commissione, l'Utente inoltre resterà obbligato a pagare PayPal per eventuali importi pendenti. Ove l'Utente desiderasse annullare l'autorizzazione per il futuro, potrà chiudere il proprio Conto presso la Piattaforma del Pagante.


(iii) Imposte. L'Utente ha la responsabilità di determinare le eventuali imposte dovute per i pagamenti effettuati o ricevuti, è altresì responsabile per la riscossione, rendicontazione e il versamento delle appropriate imposte all'autorità fiscale preposta. PayPal non è responsabile della determinazione dell'applicazione di imposte ai Metodi di Pagamento o ai Pagamenti dell'utente, né della riscossione, segnalazione o versamento di eventuali imposte derivanti da qualsiasi transazione.


11.5.4 Pagamenti


(i) Disposizioni generali. L'Utente riceverà da PayPal un pagamento dei fondi del proprio Conto Beneficiario della Piattaforma, conformemente alla Sezione 2 dell'Allegato Pagamenti dei Termini e condizioni. Tutti i fondi associati al Conto Beneficiario della Piattaforma, al netto di eventuali detrazioni, compensazioni o addebiti dovuti alla Piattaforma del Pagante o a PayPal, costituiranno un Pagamento. Ove gli importi dovuti a PayPal eccedessero l'importo dei fondi associati al Conto Beneficiario della Piattaforma, PayPal potrà dedurre tali importi dai Metodi di Pagamento dell'Utente (ove applicabile). L'Utente concorda sulla facoltà di PayPal di addebitare sul relativo conto gli importi dovuti e/o compensare tali importi con futuri Pagamenti. Su richiesta di PayPal, l'Utente accetta di fornire alla stessa tutte le informazioni necessarie sul conto bancario, sull'instradamento e informazioni correlate, nonché concede a PayPal qualsiasi autorizzazione necessaria per dedurre gli importi dovuti dal proprio Metodo di Liqudazione. Qualsiasi Pagamento, inclusa la relativa tempistica, sarà conforme ai termini e alle condizioni stabilite e comunicate all'utente dalla Piattaforma del Pagante. Qualsiasi Pagamento potrà essere ridotto dell'importo delle commissioni, delle multe e degli importi per qualsiasi motivo dovuti a PayPal o alla Piattaforma del Pagante.


(ii) Sospensione dei Pagamenti. PayPal si riserva il diritto di sospendere i pagamenti all'Utente, anche successivamente all'interruzione dell'accettazione dei pagamenti sul relativo Conto Beneficiario della Piattaforma attraverso la Piattaforma del Pagante. Esempi di circostanze in cui PayPal può farlo sono: (i) ove PayPal ricevesse istruzioni in merito dalla Piattaforma del Pagante; (ii) in caso di addebiti, rimborsi, storni, controversie o pagamenti non validi in sospeso, anticipati o eccessivi; (iii) nel caso in cui PayPal sospetti o venga a conoscenza di attività sospette; (iv) laddove PayPal fosse obbligata dalla normativa applicabile o da un'ordinanza di un tribunale. Qualora PayPal esercitasse il diritto di trattenere un pagamento per qualsiasi motivo, essa collaborerà con la Piattaforma del Pagante al fine di comunicare il motivo generale per cui è stato trattenuto il pagamento e fornirà all'Utente una tempistica per il rilascio dei fondi e tutte le misure necessarie da adottare a cura di quest'ultimo.


(iii) Pagamenti errati. Le informazioni richieste per ricevere i Pagamenti dipenderanno dall'istituto finanziario presso cui l'Utente detiene il proprio Metodo di pagamento. Si invita l'Utente ad assicurarsi che tutte le informazioni sul Metodo di Pagamento fornite a PayPal siano accurate e complete. In caso di modifica delle informazioni sul Metodo di Pagamento, o qualora l'Utente optasse per utilizzarne uno diverso, egli dovrà informare PayPal seguendo le procedure stabilite dalla Piattaforma del Pagante. La Piattaforma del Pagante potrebbe richiedere all'Utente di fornire un preavviso di tale modifica con un certo anticipo rispetto all'entrata in vigore della stessa. L'Utente comprende che tale requisito esiste per garantire che la Piattaforma del Pagante abbia tempo sufficiente per informarci della modifica e per darci il tempo di recepire tale modifica nei nostri sistemi. PayPal declina ogni responsabilità per eventuali problemi con un Pagamento derivanti dall'utilizzo, da parte della stessa, di informazioni errate sul Metodo di Pagamento a causa del ritardo nel fornire il suddetto preavviso alla Piattaforma del Pagante.


11.5.5 Requisiti di servizio, limitazioni e restrizioni


(i) Conformità alla normativa applicabile. L'Utente è tenuto a utilizzare i Servizi di elaborazione dei pagamenti PayPal in modo lecito e a rispettare tutte le leggi, le norme e i regolamenti applicabili all'utilizzo dei Servizi di elaborazione dei pagamenti PayPal e alle transazioni. A seconda dei casi, ciò può includere la conformità alle leggi nazionali e internazionali relative alla fruizione di servizi finanziari, alla notifica e alla tutela dei consumatori, alla concorrenza sleale, alla privacy e alla pubblicità ingannevole e qualsiasi altra legge relativa alle transazioni. Ciò può includere anche il rispetto di qualsiasi regola, direttiva o regolamento di qualsiasi rete di carte (ad es. Visa, Mastercard, American Express e Discover) o della Piattaforma del Pagante.


(ii) Imprese e attività vietate. In relazione all'utilizzo dei Servizi di elaborazione dei pagamenti PayPal, l'Utente è tenuto a rispettare l'Informativa sull'Utilizzo Consentito. È fatto divieto all'Utente di utilizzare i Servizi di elaborazione dei pagamenti PayPal in, ovvero a beneficio di un paese, organizzazione, ente o soggetto sottoposto a embargo o bloccato da qualunque governo, tra cui i soggetti di cui agli elenchi di sanzioni identificati dall'Office of Foreign Asset Control (OFAC) degli Stati Uniti. È fatto divieto all'Utente di utilizzare i Servizi di elaborazione dei Pagamenti PayPal per facilitare transazioni illecite o per consentire ad altri di utilizzare i suddetti Servizi di elaborazione dei Pagamenti PayPal per scopi personali, familiari o domestici.


(iii) Limitazioni e restrizioni del servizio. PayPal può rifiutare, condizionare o sospendere qualsiasi transazione eventualmente ritenuta: (i) suscettibile di violare i presenti Termini e condizioni o altri accordi eventualmente in essere tra essa e l'Utente; (ii) non autorizzati, fraudolenti o illegali; o (iii) suscettibili di esporre l'Utente, PayPal, la Piattaforma del Pagante o altri a rischi inaccettabili per PayPal. Qualora PayPal sospettasse o fosse a conoscenza del fatto che l'Utente stia utilizzando o abbia utilizzato i Servizi di elaborazione dei Pagamenti PayPal per scopi non autorizzati, fraudolenti o illegali, essa potrà condividere qualsiasi informazione relativa a tale attività con l'istituto finanziario, l'autorità di vigilanza o le forze dell'ordine competenti conformemente con i proprio Obblighi legali. Tali informazioni potrebbero includere informazioni sull'Utente, sul relativo Conto Beneficiario della Piattaforma, sui relativi clienti e sulle transazioni effettuate tramite l'utilizzo dei Servizi di elaborazione dei Pagamenti PayPal.


11.5.6 Obblighi dell'Utente nei confronti dei clienti e obblighi dei clienti nei confronti dell'Utente


L'Utente è l'unico responsabile in relazione la fornitura di beni o servizi venduti ai propri clienti o utenti come parte del relativo utilizzo dei Servizi di elaborazione dei Pagamenti PayPal, nonché in relazione a qualsiasi obbligo eventualmente dovuto nei confronti di tali clienti o utenti, Paypal declina inoltre qualsiasi responsabilità in tal senso. PayPal declina ogni responsabilità relativamente agli obblighi dell'Utente nei confronti dei rispettivi clienti, ivi inclusa la corretta descrizione e consegna dei beni o dei servizi venduti a questi ultimi. L'Utente è l'unico responsabile del rispetto della normativa applicabile e degli obblighi relativi alla fornitura di beni o servizi ai propri clienti, Paypal declina inoltre qualsiasi responsabilità in tal senso. Ciò può includere la fornitura del servizio clienti, la notifica e la gestione di rimborsi o reclami dei consumatori, la fornitura di ricevute, la registrazione della persona giuridica o altre azioni non correlate ai Servizi di elaborazione dei Pagamenti PayPal. L'Utente si impegna a manlevare e tenere indenne PayPal per eventuali perdite subite per via di qualsiasi omissione nella descrizione o fornitura corretta di beni o servizi, o per via del mancato rispetto, da parte dell'Utente, dei rispettivi obblighi legali o contrattuali nei confronti dei propri clienti. PayPal declina ogni responsabilità per gli importi dovuti all'Utente dai clienti, inclusi gli importi per le transazioni di pagamento autorizzate dall'emittente o da altro fornitore del metodo di pagamento del cliente, ma successivamente rifiutate o annullate.


11.5.7 Autorizzazioni del Beneficiario e istruzioni per PayPal


(i) Autorizzazioni e istruzioni. Con la presente l'Utente nomina la Piattaforma del Pagante come proprio fornitore di servizi tecnici per:


a) richiedere che una transazione una tantum o ricorrente, inviata a PayPal dalla Piattaforma del Pagante, tramite la rispettiva integrazione tecnica con PayPal allo scopo di fornire i Servizi della Piattaforma, sia considerata come inviata e autorizzata dall'Utente e/o per suo conto;


b) richiedere che un'istruzione per la ripartizione dei pagamenti, inviata dalla Piattaforma del Pagante tramite la relativa integrazione tecnica con PayPal, sia considerata inviata e autorizzata dall'Utente e/o per suo conto. Un'istruzione per suddividere l'importo del pagamento è definita come la richiesta dell'Utente a PayPal di: (i) detrarre le commissioni dei servizi della Piattaforma dai Pagamenti in relazione al Conto Beneficiario della Piattaforma intestato all'Utente e (ii) fare in modo che questo importo specifico venga pagato da PayPal direttamente alla Piattaforma del Pagante per conto dell'Utente.


c) richiedere che una transazione di rimborso, inviata a PayPal dalla Piattaforma del Pagante, tramite la rispettiva integrazione tecnica con PayPal, sia considerata come inviata e autorizzata dall'Utente e/o per suo conto;


d) impegnarsi a ottenere l'autorizzazione del cliente, ove richiesto dalla legge, per il trasferimento dei dati di tale cliente alla Piattaforma da parte di PayPal allo scopo di (i) fornire i Servizi di elaborazione dei Pagamenti PayPal e (ii) rispettare la normativa applicabile.


e) autorizzare PayPal a condividere dati e informazioni riservate con la Piattaforma come e quando richiesto esclusivamente allo scopo di (i) fornire i Servizi di elaborazione dei Pagamenti PayPal e (ii) rispettare la normativa applicabile.


Con la presente l'Utente accetta in via di principio di conferire l'autorità alla Piattaforma del Pagante come proprio agente esclusivo per:


a) accedere al proprio Conto Beneficiario della Piattaforma ed eseguire al suo interno, a nome, per conto o in vece dell'Utente, tutte le azioni effettuabili da un utente di un conto principale PayPal, nel rispetto dei presenti Termini e condizioni e di qualsiasi restrizione ai sensi della normativa applicabile;


b) comunicare con PayPal in qualità di unico rappresentante, in relazione al proprio Conto beneficiario della Piattaforma e che tale comunicazione scritta sarà considerata come ricevuta e/o comunicata direttamente all'Utente, nel rispetto dei presenti Termini e condizioni e di qualsiasi restrizione ai sensi della normativa applicabile. In qualità di rappresentante, la Piattaforma del Pagante sarà esonerata da qualsiasi restrizione all'autocontratto ai sensi di qualsiasi legge applicabile.


L'Utente potrà revocare le autorizzazioni e le istruzioni qui contenute in qualsiasi momento. Tuttavia, in caso di revoca, l'Utente non potrà più ricevere i Servizi di elaborazione dei Pagamenti PayPal tramite la Piattaforma del Pagante.


(ii) Oneri e responsabilità per le autorizzazioni e le istruzioni. Con la presente l'Utente concorda che nella misura consentita dalla legge: (i) PayPal non sarà responsabile per eventuali ritardi e/o errori nell'esecuzione delle operazioni di pagamento o dei pagamenti direttamente o indirettamente dovuti a problemi tecnici o di altro tipo imputabili alla Piattaforma del Pagante e/o alla relativa integrazione tecnica con PayPal e/o (ii) l'utente sarà responsabile per qualsiasi accertamento, multa o analogo procedimento imposto dalle reti di carte a PayPal e/o ai rispettivi partner bancari in relazione ai Servizi di elaborazione dei Pagamenti PayPal. L'utente accetta inoltre di assumersi la piena responsabilità nella misura consentita dalla legge per le istruzioni e le autorizzazioni di cui sopra concesse a PayPal affinché la Piattaforma del Pagante agisca per suo conto nell'adempimento di determinati obblighi durante la ricezione di servizi da PayPal.


11.5.8 Condivisione dei dati


L'Utente comprende e accetta che la Piattaforma del Pagante e PayPal condivideranno determinate informazioni personali, sull'attività sul Conto Beneficiario della Piattaforma, sulle transazioni, nonché qualsiasi altra informazione necessaria per facilitare l'utilizzo dei Servizi di elaborazione dei Pagamenti PayPal o la nostra fornitura di tali Servizi. Laddove PayPal ricevesse tali informazioni, potrà utilizzarle in conformità con la pertinente Informativa sulla privacy e (ove applicabile) l'Addendum sulla protezione dei dati che disciplina le disposizioni di PayPal relative ai propri Servizi di elaborazione dei Pagamenti tramite il proprio servizio Braintree (il "Accordo sui servizi di pagamento").


11.6 Ulteriori chiarimenti


Nel caso in cui l'Utente sia un consumatore, una microimpresa o un ente di beneficenza, ai Termini e condizioni e all'Allegato Pagamenti si applicano i seguenti chiarimenti.


Per i Termini e condizioni


(i) Le sezioni 1.2.4 e 3.3: informeremo l'Utente in merito a eventuali modifiche ai Termini e condizioni con un preavviso di due (2) mesi, salvo i casi in cui le modifiche siano più favorevoli per l'Utente, nel qual caso le modifiche saranno immediate. In caso di mancata accettazione delle modifiche, l'Utente ha il diritto di recedere in qualsiasi momento senza penale entro il periodo di preavviso di due (2) mesi o entro la data successiva in cui la modifica dovrebbe entrare in vigore.


(ii) Sezione 3.1.1: Il Portale di pagamento contiene tutte le informazioni rilevanti relative ai pagamenti, alle commissioni e ai tassi di cambio. Fornisce inoltre tutte le informazioni rilevanti relative alle operazioni di pagamento, tra cui (a) un riferimento che consente di identificare l'operazione di pagamento e, ove del caso, il pagante e qualsiasi informazione trasferita con l'operazione di pagamento; l'importo della transazione di pagamento nella valuta in cui i fondi sono resi disponibili per l'Utente; (c) l'importo di qualsiasi addebito per la transazione di pagamento dovuto dall'Utente e, ove applicabile, una ripartizione dell'importo di tali oneri; d) ove applicabile, il tasso di cambio utilizzato nell'operazione di pagamento e l'importo dell'operazione di pagamento prima di tale conversione di valuta; nonché (e) la data di valuta del credito.


(iii) Sezione 3.1: L'Utente concorda sulla facoltà di Hyperwallet di detrarre dal rispettivo Conto o dalle somme ricevute, tutte le commissioni applicabili elencate nel Portale di pagamento.


(iv) Sezione 6.1: I presenti Termini e condizioni si applicano dal momento dell'avvenuta registrazione ai fini dell'utilizzo del Portale di pagamento e/o della ricezione dei Pagamenti e avranno termine alla chiusura del Portale di pagamento e alla cessazione dei Pagamenti per qualsiasi motivo, salvo i casi in cui i presenti Termini e Condizioni rimangano in vigore alla risoluzione nella misura e per il tempo necessario per far fronte alla chiusura del Portale di pagamento dell'Utente e per rispettare le leggi e i regolamenti applicabili. Inoltre, le sezioni 5, 6 e 7 resteranno in vigore alla risoluzione del presente accordo.


(v) Sezione 6.3: L'Utente potrà riscattare parte o tutti i fondi presenti nel proprio conto in qualsiasi momento fino a sei (6) anni successivi la data di risoluzione o scadenza del presente accordo.


(vi) Sezione 7.1: È possibile richiedere estratti conto cartacei gratuitamente fornendo una richiesta scritta indirizzata a Hyperwallet Systems Inc., Suite 300, 950 Granville Street, Vancouver, British Columbia, Canada, V6Z 1L2. Si prega di includere il proprio nome, Portale di pagamento ID utente e indirizzo. È inoltre possibile stampare o scaricare copie gratuitamente dal Portale di pagamento.


Per l'Allegato Pagamenti


(i) Sezione 3.1: Eseguiremo le transazioni di pagamento dell'Utente entro la fine del giorno lavorativo successivo all'ora di ricezione dei Pagamenti pertinenti.


(ii) Sezione 5: Informeremo l'Utente in merito a qualsiasi rifiuto di un Pagamento il prima possibile, tale avviso includerà inoltre la procedura per la rettifica del motivo del rifiuto, ove possibile.


(iii) Sezioni 6 e 7: Hyperwallet si accerterà che i dettagli di ciascuna transazione siano resi disponibili per la visualizzazione online per almeno 13 mesi da quando è stata resa disponibile per la prima volta. L'Utente è tenuto a informarci senza indebito ritardo ove venisse a conoscenza di qualsiasi transazione di pagamento non autorizzata, eseguita in modo errato o nel caso in cui ritenesse che qualcuno stia utilizzando le sue credenziali di sicurezza senza la sua autorizzazione, in ogni caso non oltre tredici (13) mesi dalla data di addebito. L'Utente è responsabile fino a un massimo di £ 35 per eventuali perdite subite in relazione a una transazione di pagamento non autorizzata, tranne (1) i casi in cui la perdita, il furto o l'appropriazione indebita di uno strumento di pagamento non sia stata rilevata dall'Utente prima del pagamento, eccetto il caso in cui il Pagante abbia agito in modo fraudolento; o (2) la perdita sia stata causata da atti od omissioni di un dipendente, agente o succursale di un prestatore di servizi di pagamento o di un'ente che ha svolto attività per conto del prestatore di servizi di pagamento. L'Utente è responsabile di tutte le perdite subite in relazione a una transazione di pagamento non autorizzata in cui (1) abbia agito in modo fraudolento; o (2) abbia violato, dolosamente o colposamente, i termini del presente accordo in relazione agli strumenti di pagamento e alle credenziali di sicurezza personalizzate. Ad eccezione dei casi in cui l'Utente abbia agito in modo fraudolento, quest'ultimo non sarà responsabile per eventuali perdite subite in relazione a una transazione di pagamento non autorizzata derivante da un'adeguata notifica. Ove rilevassimo un errore di elaborazione, provvederemo a correggerlo. Nel caso in cui l'errore abbia comportato la ricezione, da parte dell'Utente di un importo inferiore a quello spettante, Hyperwallet accrediterà la differenza sul conto dell'Utente. Nel coso in cui l'errore comportasse la ricezione, da parte dell'Utente, di un importo maggiore a quello spettante, Hyperwallet potrebbe addebitare i fondi extra sul conto dell'Utente. In caso di pagamento erroneamente effettuato sul conto dell'Utente, Hyperwallet potrà correggere l'errore addebitando o accreditando (a seconda dei casi) la relativa fonte di finanziamento appropriata. Ove l'errore avesse comportato il mancato completamento di una transazione in tempo o nell'importo corretto, saremo tenuti a rimborsare qualsiasi importo a seguito dell'esecuzione di una transazione di pagamento difettosa, in ritardo o non eseguita e per eventuali perdite o danni direttamente e ragionevolmente prevedibili e imputabili a tale guasto, salvo che:


  1. i fondi disponibili siano insufficienti per completare la transazione, senza che ciò fosse imputabile a Hyperwallet,
  2. il nostro sistema non funzionasse correttamente e l'Utente fosse al corrente del problema quando ha avviato la transazione.
  3. la transazione fosse stata impedita da circostanze al di fuori del nostro controllo (come incendi o allagamenti o perdita della connessione Internet), nonostante le nostre ragionevoli precauzioni.

Ferma restando qualsiasi altra disposizione dei presenti Termini e condizioni, Hyperwallet declina ogni responsabilità per la mancata esecuzione, ovvero l'esecuzione difettosa o tardiva di una transazione di pagamento qualora l'utente non avesse tempestivamente informato PayPal del problema dopo esserne venuto a conoscenza o in ogni caso entro 13 mesi dalla data di addebito della transazione di Pagamento.


(iv) Sezione 9:


PayPal tenterà di risolvere qualsiasi reclamo relativo alla fornitura dei propri Servizi di elaborazione dei Pagamenti tramite il nostro centro clienti. Esclusivamente per gli utenti residenti nel Regno Unito, cercheremo di rispondere al reclamo il più rapidamente possibile; tuttavia, a seconda della complessità del problema, potrebbero essere necessari fino a 15 giorni lavorativi per i reclami relativi ai pagamenti e fino a 8 settimane per tutti gli altri reclami. In caso di ritardo nella nostra risposta finale, invieremo all'Utente un aggiornamento sullo stato di avanzamento. Inoltre, l'Utente può presentare un reclamo presso:


  1. Centro europeo dei consumatori (ECC-Net). Esclusivamente per utenti residenti nel SEE. È possibile ottenere ulteriori informazioni sull'ECC-Net e sulle relative modalità di contatto all'indirizzo (http://ec.europa.eu/consumers/redress_cons/). Esclusivamente per le Microimprese.
  2. UK Financial Ombudsman Service (FOS - Servizio di Difensori Civili Finanziari). Esclusivamente per utenti residenti nel Regno Unito: il FOS è un servizio gratuito e indipendente, che potrebbe essere in grado di risolvere una disputa tra noi e l'Utente. È possibile ottenere ulteriori informazioni sul FOS e contattarlo all'indirizzo http://www.financial-ombudsman.org.uk. Esclusivamente per le piccole e medie imprese (come definite dal FOS) con sede nel Regno Unito.
  3. Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF). La CSSF è l'autorità responsabile della vigilanza prudenziale delle società del settore finanziario in Lussemburgo. È possibile contattare la CSSF al 110 Route d'Arlon L-2991 Lussemburgo. È possibile ottenere ulteriori informazioni sulla CSSF e su come contattarla all'indirizzo: http://www.cssf.lu.

Nella misura in cui i pagamenti siano forniti nei casi in cui i prestatori di servizi di pagamento del Pagante e del Beneficiario siano situati all'interno del SEE o del Regno Unito e il servizio si riferisca a una transazione in una valuta diversa dalla valuta di uno Stato SEE o del Regno Unito:


(i) Il titolo III della PSD2 si applica esclusivamente a quelle parti di una transazione effettuate nel SEE, con disapplicazione degli articoli 45 (1) (b), 52 (2) (e) e 56 (a); nonché


(ii) Il titolo IV della PSD2 si applica esclusivamente a quelle parti di una transazione effettuate nel SEE con disapplicazione degli articoli da 81 a 86.


Nella misura in cui i pagamenti siano forniti nei casi in cui il prestatore di servizi di pagamento del Pagante o del Beneficiario, ma non di entrambi, sia situato all'interno del SEE o del Regno Unito:


(i) Il titolo III della PSD2 si applica esclusivamente a quelle parti di una transazione effettuate nel SEE, con disapplicazione degli articoli 45 (1) (b), 52(2)(e), 52(5)(g) e 56 (a); nonché


(ii) Il titolo IV della PSD2 si applica esclusivamente a quelle parti di una transazione effettuate nel SEE, con disapplicazione degli articoli 62(2) e (4), 76, 77, 81, 83(1) 89 e 92.


13. Termini aggiuntivi per l'Australia


13.1. Servizi


Hyperwallet è autorizzata a:


(ii) fornire consulenza sui prodotti finanziari per prodotti di pagamento diversi dai contanti;


(iii) emettere, richiedere, acquisire, variare o disporre di prodotti di pagamento diversi dai contanti; e


(iv) richiedere, acquisire, modificare o cedere un prodotto di pagamento diverso dai contanti per conto di un altro soggetto o di clienti all'ingrosso e al dettaglio.


13.2. Guida ai servizi finanziari


Una copia della Guida ai servizi finanziari di Hyperwallet Systems Australia Pty Ltd è disponibile nella sezione "Licenze e reclami" del sito web.


14. Termini aggiuntivi per il Giappone


14.1. Servizio Shuno-Daiko


I Servizi in Giappone sono forniti secondo un modello di servizio "shuno-daiko". In base a questo modello di servizio, Hyperwallet funge da agente di ricezione dell'Utente ai fini dell'accettazione pagamenti dal rispettivo Pagante per conto dell'Utente medesimo e rimettere a quest'ultimo tali pagamenti. Una volta che, ma esclusivamente nella misura in cui, Hyperwallet riceve il pagamento dal Pagante dell'Utente, la responsabilità e l'obbligo di rimettere all'Utente tali pagamenti ricevuti passeranno dal Pagante a Hyperwallet.


Allegato Definizioni


I seguenti termini in maiuscolo non altrimenti definiti nei Termini e condizioni avranno i significati indicati di seguito:


"ACH" indica un metodo di trasferimento elettronico utilizzato da istituti finanziari negli Stati Uniti gestito dalla Automated Clearing House.


"Affiliato" indica qualsiasi ente in qualsiasi momento controllante, controllato da o sotto il comune controllo di Hyperwallet, a seconda dei casi. Il termine "controllo" utilizzato nella presente definizione indica la proprietà legale, effettiva o equitativa, direttamente o indirettamente, di oltre il 50% dell'aggregato di tutte le partecipazioni con diritto di voto in tale ente.


"BACS" indica un metodo di trasferimento elettronico utilizzato da istituti finanziari nel Regno Unito gestito da Bacs Payment Schemes Limited.


"Braintree" o "PayPal" indica PayPal (Europe) S.à rl et Cie, SCA, una società a responsabilità limitata registrata con il numero RCS Luxembourg B 118 349 con sede legale in 22-24 Boulevard Royal, L-2449, Lussemburgo.


"Giorno lavorativo" indica dalle 6:00 alle 17:00, PST, dal lunedì al venerdì, escluse le festività federali negli Stati Uniti o le festività legali nella Columbia Britannica, in Canada, o i giorni non bancabili nel Regno Unito o in Australia.


"Carta" indica una carta plastificata, contactless, con chip e pin, a banda magnetica, ovvero una carta virtuale, emessa da un istituto finanziario o altro istituto autorizzato a cui è possibile effettuare un pagamento tramite i Servizi.


"SEE" indica lo Spazio economico europeo composto dai seguenti paesi Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Olanda, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna e Svezia.


"Emittente" indica un istituto finanziario o altro istituto autorizzato ad emettere Carte.


"Partner di rete" indica un soggetto terzo, quali banche partecipanti, aziende di servizi monetari, associazioni di carte, emittenti, elaboratori, fornitori di servizi di prelievo di contanti e altri fornitori.


"Servizi di elaborazione dei pagamenti" indica i servizi di elaborazione dei pagamenti offerti da PayPal che offrono a un Beneficiario la possibilità di accettare PayPal, carte di credito e di debito e altri tipi di pagamento relativi alla vendita da parte del Beneficiario di beni o servizi tramite la Piattaforma del Pagante. I Servizi di elaborazione dei pagamenti includono l'instradamento e l'elaborazione delle transazioni di vendita in base al tipo di pagamento applicabile, nonché il pagamento al Beneficiario dei risultanti fondi a saldo attraverso il Metodo di Pagamento di quest'ultimo.


"Pagamenti" avrà il significato ad esso attribuito nella Sezione 1.1.3


"Metodo di Pagamento" indica uno o più metodi di erogazione del pagamento come bonifico bancario o giroconto, caricamento su una carta prepagata o di debito, assegno, prelievo di contanti o qualsiasi altro metodo supportato di volta in volta da Hyperwallet. "Portale di pagamento" indica l'interfaccia tecnologica principale con i Servizi forniti da Hyperwallet, a cui è possibile accedere tramite un sito web, un'interfaccia di programmazione dell'applicazione/API, incorporata o integrata con la piattaforma o con il sistema del Pagatore o con qualsiasi altro metodo.


"Conto PayPal" è uno strumento di pagamento digitale che può essere utilizzato per inviare e ricevere denaro o effettuare pagamenti utilizzando un metodo di pagamento supportato. Un conto PayPal può essere un conto di moneta elettronica PayPal, un conto PayPal Cash, un conto PayPal Cash Plus o un conto Venmo.


"Portale di pagamento" avrà il significato ad esso attribuito nella Sezione 1.1.3.


"Piattaforma del Pagante" avrà il significato ad essa attribuito nella Sezione 11.5.1.


"Conto del Beneficiario della Piattaforma" avrà il significato ad esso attribuito nella Sezione 11.5.2 (i).


"Servizi della piattaforma" avrà il significato ad esso attribuito nella Sezione 11.5.2 (ii).


"Profilo" indica l'identificazione dell'Utente e le informazioni sulle preferenze nel Portale di pagamento.


"SEPA" indica l'Area Unica dei Pagamenti in Euro ossia un'iniziativa di integrazione dei pagamenti dell'Unione Europea per la semplificazione dei bonifici bancari denominati in Euro.


"Servizi" avrà il significato ad esso attribuito nella Sezione 1.1.1.


"Termini e condizioni" indica i termini e le condizioni applicabili che disciplinano l'accesso, l'utilizzo e la ricezione dei Servizi e del Portale di pagamento come forniti e aggiornati di volta in volta da Hyperwallet.


"Servizio di terzi" avrà il significato ad esso attribuito nella Sezione 2.3.1.


Allegato Affiliati e Diritto applicabile


Luogo Fornitore Affiliato di Hyperwallet* Dettagli normativi Leggi che disciplinano i Termini e condizioni Indirizzo per le note legali
Stati Uniti PayPal, Inc. PayPal, Inc. è una società costituita secondo le leggi dello Stato del Delaware. PayPal, Inc. è un servizio di invio di denaro con licenza in vari stati degli Stati Uniti. Vedere la sezione "Licenze e reclami" del sito web per un elenco completo. Delaware, Stati Uniti d'America PayPal, Inc., alla C.A.: Ufficio legale
Legal Department, 2211 North First Street, San Jose, CA 95131.
SEE e Regno Unito. PayPal (Europe) S.à r.l. et Cie, SCA PayPal (Europe) S.à r.l. et Cie, SCA (PayPal) è una società di persone in accomandita per azioni (Société en commandite par action), iscritta al Registro del Commercio e delle Imprese del Lussemburgo con il numero B118349, un istituto di credito assoggettato alla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) Lussemburgo C.A.: Ufficio legale, 22-24 Boulevard Royal, L-2449, Lussemburgo
Canada o qualsiasi altro paese servito da Hyperwallet Hyperwallet Systems Inc. Hyperwallet Systems Inc. è una società costituita secondo le leggi federali del Canada. Hyperwallet Systems Inc. è registrata come azienda di servizi monetari presso la Quebec Autorité des Marchés Financiers (AMF) (riferimento 901204) e il Canadian Financial Transactions and Reports Analysis Center (FINTRAC) (
riferimento M08905000) ai sensi del Proceeds of Crime (Money Laundering) and Terrorist Financing Act (Legge sui proventi da reati (riciclaggio di denaro) e sul finanziamento del terrorismo) per il trasferimento di fondi e lo scambio di valuta estera.
Columbia Britannica All'attenzione del Legal Department, #1200 - 475 Howe Street, Vancouver, BC V6C 2B3
Australia Hyperwallet Systems Australia Pty Ltd Hyperwallet Systems Australia Pty Ltd è una società privata (ABN 38 616 937 716).
Hyperwallet Systems Australia Pty Ltd è autorizzata dalla Australian Securities and Investments Commission (licenza n. 499092).
Nuovo Galles del Sud, Australia All'attenzione del Legal Department, Level 23, 1 York Street, Sydney. NSW 2000.

*In generale, l'Utente riceverà i Servizi dall'Affiliato in base al proprio paese di residenza. Tuttavia, Hyperwallet può, in qualsiasi momento e a propria esclusiva discrezione, delegare l'esecuzione di qualsiasi Servizio, obbligo e/o requisito a qualsiasi dei rispettivi Affiliati, agenti o fornitori.


Informativa sulla privacy di Hyperwallet



Data di entrata in vigore: 1 gennaio 2021


I. Sommario


La presente Informativa sulla privacy illustra le modalità con cui i membri del gruppo di società PayPal, tra cui PayPal, Inc., PayPal (Europe) S.à rl et Cie, SCA, Hyperwallet Systems Inc. e Hyperwallet Australia Pty Ltd (collettivamente, "PayPal", "Hyperwallet " "noi" "nostro/a/e/i") possono raccogliere, elaborare, condividere, archiviare e trasferire i dati personali forniti dal soggetto interessato in occasione della visita ai siti, dell'accesso ai servizi e a qualsiasi altro Sito in qualità di visitatore o Utente .


Ai fini della normativa sulla protezione dei dati applicabile all'interno del SEE, nel Regno Unito e in Brasile, il titolare del trattamento è PayPal (Europe) S.à rl et Cie, SCA, un istituto di credito lussemburghese debitamente autorizzato ai sensi dell'articolo 2 della legge del 5 aprile 1993 sul settore finanziario, e ss. mm. ii., e sottoposto alla supervisione prudenziale dell'autorità di vigilanza lussemburghese, la Commission de Surveillance du Secteur Financier.


La presente Informativa sulla privacy è concepita per aiutare l'Utente a ottenere informazioni sulle nostre prassi relative alla privacy e per aiutarlo a comprendere le rispettive scelte in materia di privacy in occasione dell'utilizzo dei Siti e Servizi. Tenere presente che le offerte di servizi possono variare in base alla regione.


Nella presente Informativa sulla privacy, si fa a volte riferimento all'"Utente". Il termine "Utente" si riferisce principalmente a un beneficiario; tuttavia, tale termine può anche riferirsi a un visitatore dei nostri Siti, a un Pagante, a un fornitore terzo di servizi o a un dipendente, tutti soggetti alla presente Informativa sulla privacy.


I Siti e i Servizi sono gestiti rispettivamente da Hyperwallet in nome o per conto dei Paganti.


Di seguito si forniscono alcune definizioni dei termini utilizzati nella presente Informativa sulla Privacy. Nella sezione Definizioni è possibile trovare il significato di un termine in maiuscolo.


Per qualsiasi domanda sulle prassi relative alla privacy non menzionate nella presente Informativa, si prega di contattarci.


II. Dati personali raccolti


Sui Siti Hyperwallet è possibile ottenere maggiori informazioni sui Servizi.


Raccogliamo i Dati Personali sui nostri clienti aziendali (ciascuno un "Pagante") e sui rispettivi beneficiari designati (ciascuno un "Beneficiario") in occasione del relativo utilizzo dei Siti o dei Servizi. Raccogliamo inoltre informazioni sui fornitori di servizi di terze parti, incaricati di fornire assistenza alla prestazione dei Servizi, nonché informazioni sui nostri dipendenti.


Raccogliamo informazioni sull'Utente che vengono fornite da quest'ultimo in occasione della visita o dell'accesso ai Siti o ai Servizi. Tali informazioni possono includere il nome, la nazionalità, l'indirizzo di residenza, il numero di telefono, indirizzo e-mail personale, l'indirizzo di inoltro (ad es. durante una vacanza), i precedenti indirizzi, le informazioni contabili e di fatturazione dell'Utente (quali numero di carta di debito/credito, o numero di conto corrente), nonché le preferenze di spedizione, le istruzioni di consegna, la cronologia delle transazioni, l'indirizzo IP e le preferenze di servizio, nonché altre informazioni definite come informazioni non pubbliche o private sull'Utente ai sensi della normativa applicabile.


III. Modalità di conservazione dei dati


Conserviamo i Dati in formato identificabile per il minor tempo necessario al fine di adempiere ai nostri obblighi giuridici e normativi, nonché per le nostre finalità aziendali. Possiamo conservare i Dati personali per periodi più lunghi rispetto a quanto richiesto dalla normativa, ove ciò fosse nel nostro legittimo interesse e non vietato dalla legge. Continueremo a utilizzare e divulgare tali Dati personali conformemente alla presente Informativa sulla Privacy.


IV. Durata del trattamento dei Dati personali.


Possiamo elaborare i dati dell'Utente per le seguenti modalità.


  • Ai fini della gestione dei Siti e della fornitura dei Servizi, ad esempio per valutare la domanda di un Pagante in relazione all'utilizzo dei nostri Servizi o al fine di stabilire l'identità dell'Utente a fini di conformità, autenticarne l'accesso al proprio account; nonché al fine di elaborare le transazioni di pagamento per conto di un Pagante;
  • Ai fini della gestione delle nostre esigenze aziendali, quali il monitoraggio, l'analisi e il miglioramento dei Servizi, nonché delle prestazioni e delle funzionalità dei Siti.
  • Ai fini della gestione del rischio e per tutelare i Siti, dei Servizi e l'Utente contro le frodi, mediante la verifica della rispettiva identità e l'assistenza al rilevamento e alla prevenzione di frodi e abusi dei Siti o Servizi.
  • A fini promozionali nei confronti dei Paganti, mediante l'invio di materiali di marketing relativi ai Servizi.
  • Al fine di fornire all'Utente opzioni, funzionalità o offerte mirate in base al proprio luogo di residenza, ove egli decidesse di condividere le proprie informazioni di geolocalizzazione attraverso i Servizi. Tali informazioni verranno utilizzate per migliorare la sicurezza dei Siti e dei Servizi e per fornire all'Utente Servizi basati sulla posizione, quali pubblicità, risultati di ricerca e altri contenuti personalizzati.
  • Ai fini dell'adempimento dei nostri obblighi e per far rispettare i termini dei relativi Siti e Servizi, ivi incluso il rispetto di tutte le leggi e dei regolamenti applicabili.
  • Ai fini dell'esecuzione di un contratto, ad esempio ove necessario al fine di espletare i servizi di pagamento.
  • Per i nostri interessi legittimi:
    • al fine di far rispettare i termini dei nostri Siti e Servizi;
    • ai fini della gestione delle nostre quotidiane esigenze lavorative; nonché
    • al fine di fornire dati statistici aggregati e anonimi a terzi, tra cui altre aziende e membri del pubblico, sulle modalità, sui tempi e sulle ragioni per cui gli Utenti visitano i nostri Siti e utilizzano i nostri Servizi;
  • Con il consenso dell'Utente: al fine di rispondere alle rispettive richieste, ad esempio, per contattarlo in merito a una domanda inviata al nostro servizio clienti. L'Utente può revocare il proprio consenso gratuitamente, in qualsiasi momento.

Possiamo inoltre utilizzare le informazioni raccolte in forma aggregata per sviluppare e migliorare ulteriormente i Siti e i Servizi e per le nostre analisi aziendali che ci consentiranno di prendere decisioni informate.


V. Condivisione dei dati personali


Potremmo condividere dati personali o altre informazioni sull'Utente con terzi per i seguenti motivi:


Con altre società del gruppo aziendale Hyperwallet: potremmo condividere i dati personali dell'Utente con le altre società del Gruppo Hyperwallet, ivi inclusa PayPal, per fornire, inter alia, i servizi richiesti o autorizzati; gestire il rischio; fornire assistenza al rilevamento e alla prevenzione di atti potenzialmente illeciti e fraudolenti e altre violazioni dei nostri regolamenti e accordi; nonché per aiutarci a gestire la disponibilità e la connettività di prodotti, Servizi e comunicazioni.


Con i Paganti. Condivideremo i Dati personali dell'Utente con i Paganti ai fini dell'elaborazione dei pagamenti e delle transazioni o come richiesto dalla legge. Si invita l'Utente a contattare il proprio Pagante per ottenere informazioni sulle relative modalità di utilizzo dei dati personali, dal momento che non abbiamo alcun controllo sui tali dati una volta divulgati dal suddetto Pagante.


Con altre società fornitrici di servizi. Potremmo condividere i Dati personali con fornitori terzi di servizi che ci assistono nella gestione, nell'amministrazione o nella pubblicazione del Sito o nella fornitura dei Servizi.


Con le altre parti coinvolte nelle transazioni in occasione dell'utilizzo dei Servizi da parte dell'Utente: potremmo condividere informazioni con le altre parti coinvolte nelle transazioni dell'Utente, tra cui:


  • Dati Personali necessari per agevolare la transazione; nonché
  • informazioni atte ad aiutare gli altri partecipanti a risolvere controversie e rilevare e prevenire frodi, ad esempio potremmo segnalare informazioni sul dispositivo, anche ove determinassimo che un dispositivo sia stato utilizzato in relazione a una transazione fraudolenta o abusiva con noi.

Con altri soggetti terzi per i nostri scopi commerciali o secondo quanto consentito o richiesto dalla legge: possiamo condividere informazioni sull'Utente con soggetti terzi per le esigenze commerciali di Hyperwallet o secondo quanto consentito o richiesto dalla legge, tra cui:


  • Ai fini dell'esecuzione di un contratto, ad esempio ove necessario al fine di espletare i servizi di pagamento.
  • ove avessimo necessità di farlo al fine di ottemperare a una legge, un procedimento legale o ad alcuni regolamenti;
  • alle autorità di polizia a funzionari governativi, o altri soggetti terzi in base a un mandato di comparizione, un ordinanza del tribunale o altro procedimento legale o requisito applicabile a Hyperwallet o al rispettivo Gruppo;
  • ove ritenessimo, a nostra esclusiva discrezione, che la divulgazione dei Dati personali sia necessaria o appropriata per prevenire danni fisici o perdite finanziarie, ovvero in connessione con un'indagine su effettive o presunte attività illecite.
  • al fine di tutelare gli interessi vitali di una persona;
  • per indagare su violazioni o far rispettare un accordo con l'utente o altri Termini legali applicabili a qualsiasi Servizio;
  • per tutelare la nostra proprietà, i nostri Servizi e i nostri diritti legali;
  • per agevolare l'acquisto o la vendita di tutto o parte dell'attività di Hyperwallet;
  • per aiutare a valutare e gestire i rischi e prevenire le frodi contro di noi, i nostri Utenti e le frodi che coinvolgono i nostri Siti o l'utilizzo dei nostri Servizi, comprese le frodi che si verificano o coinvolgono i nostri partner commerciali o altri soggetti;
  • a società con le quali prevediamo di fonderci o da cui prevediamo di essere acquisiti; nonché
  • per supportare le nostre funzioni di audit, compliance e corporate governance.

Con il consenso dell'Utente: condivideremo inoltre i Dati personali e altre informazioni con il consenso dell'Utente, nonché secondo le direttive di quest'ultimo.


VI. Trasferimenti internazionali


Le nostre operazioni sono supportate da una rete di computer, server basati su cloud e altre infrastrutture e tecnologie informatiche, ivi inclusi, a titolo esemplificativo, fornitori terzi di servizi.


Tali soggetti possono risiedere in ordinamenti giuridici diversi da quello dell'Utente. Tali paesi non sempre offrono un equivalente livello di protezione della privacy. Abbiamo adottato specifiche misure, in conformità con la normativa sulla protezione dei dati, per proteggere i Dati personali dell'Utente. In particolare, per i trasferimenti dei Dati personali SEE dell'Utente all'interno di società collegate a PayPal, ci affidiamo a Regolamenti aziendali vincolanti approvati dalle competenti autorità di vigilanza (disponibili qui). Ulteriori trasferimenti di dati possono basarsi su tutele contrattuali. Si prega l'Utente di contattarci per ulteriori informazioni.


Tenere presente che Hyperwallet potrebbe essere tenuta a divulgare i Dati personali ove fosse oggetto di una richiesta legittima da parte delle autorità pubbliche, anche per soddisfare i requisiti di sicurezza nazionale o di applicazione della legge.


VII. Modalità di utilizzo dei cookie e delle tecnologie di tracciamento


In occasione dell'utilizzo del Sito o dell'interazione con i Servizi, da parte dell'Utente, potremmo utilizzare cookie e altre tecnologie di tracciamento (collettivamente, "Cookie") per raccogliere dati non personali. I cookie sono piccoli file di testo (formati in genere da lettere e numeri) che vengono salvati nella memoria del browser o del dispositivo quando l'utente visita un sito o visualizza un messaggio. I cookie consentono a un sito di riconoscere un particolare dispositivo o browser.


I nostri cookie e tecnologie simili hanno diverse funzioni. L'uso di cookie o altre analoghe tecnologie potrebbe rivelarsi necessario per il funzionamento dei nostri Siti, Servizi, applicazioni e strumenti. Questo include tecnologie che consentono all'Utente di accedere ai Siti, ai Servizi, alle applicazioni e agli strumenti richiesti per individuare comportamenti anomali del sito, evitare attività fraudolente e migliorare la sicurezza, oppure tecnologie che consentono all'Utente di utilizzare le nostre funzioni. Alcuni aspetti e funzionalità dei nostri Siti e Servizi sono disponibili esclusivamente tramite l'utilizzo di Cookie, pertanto nel caso in cui l'Utente scegliesse di disabilitare o rifiutare i cookie tramite le impostazioni del proprio browser o dispositivo, l'utilizzo dei Siti e dei Servizi potrebbe essere limitato o impossibile.


Laddove appropriato, vengono implementate misure di sicurezza per impedire l'accesso non autorizzato a cookie e tecnologie simili. Un codice univoco garantisce l'accesso ai dati dei cookie solo a noi e ai nostri fornitori di servizi autorizzati.


I fornitori di servizi sono aziende che ci supportano in vari aspetti della nostra attività, occupandosi, ad esempio, delle operazioni, dei Servizi, delle applicazioni, della pubblicità e degli strumenti del Sito. Potremmo utilizzare i nostri fornitori di servizi autorizzati per presentare all'Utente pubblicità in linea con i suoi interessi sui nostri Servizi e in altre pagine Internet. Tali fornitori di servizi possono inserire Cookie nel dispositivo dell'Utente tramite i nostri Servizi (Cookie di soggetti terzi). Possono inoltre acquisire informazioni che consentono loro di identificare il dispositivo dell'Utente, quali l'indirizzo IP o altri codici univoci o di dispositivo.


VIII. Opzioni disponibili per l'Utente in materia di privacy


Opzioni correlate ai Dati personali raccolti


L'Utente ha il diritto di accedere ai propri dati personali. L'Utente ha il diritto di ottenere una copia gratuita delle informazioni; tuttavia, potremmo addebitare una tariffa ragionevole ove tale richiesta fosse palesemente infondata o eccessiva, in particolare se ripetitiva.


Inoltre, l'Utente ha il diritto di accedere e correggere i dati in determinati casi, accedendo al Portale di pagamento o inviando una richiesta dettagliata a privacyofficer@hyperwallet.com; tuttavia, per motivi di sicurezza, il modo migliore per effettuare una richiesta è farlo mentre si è connessi al Portale di pagamento (mediante il menù “Assistenza”, quindi “E-mail” e compilare il modulo per “Preoccupazioni sulla privacy”). Alcuni dei dati personali nel profilo dell'Utente possono essere aggiornati solo nel sistema del rispettivo Pagante. In tal caso, il Pagante potrebbe fornirci le informazioni in modo che possiamo aggiornare il profilo dell'Utente nei nostri sistemi. Ci riserviamo il diritto di addebitare una tariffa amministrativa ragionevole ove consentito dalla legge.


Tenere presente in mancanza di determinati Dati Personali forniti, l'Utente potrebbe non essere in grado di utilizzare i Servizi offerti sui Siti o sul Servizio, ivi inclusa la ricezione di fondi dal Pagante.


Opzioni relative ai cookie


L'Utente potrebbe disporre di opzioni per gestire le rispettive preferenze sui cookie. Ad esempio, il browser o dispositivo Internet dell'Utente potrebbe consentire a quest'ultimo di eliminare, disabilitare o bloccare determinati cookie e altre tecnologie di tracciamento. Ulteriori informazioni sono disponibili su AboutCookies.org. L'Utente può scegliere di abilitare queste opzioni, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare molte delle caratteristiche e funzionalità principali disponibili su un Servizio o un Sito.


Scelte relative alla registrazione e alle informazioni sull'account


In caso di utilizzo dei nostri Servizi, in genere è possibile rivedere e modificare i Dati personali accedendo e aggiornando direttamente le informazioni oppure contattandoci. Contatta privacyofficer@hyperwallet.com per qualsiasi domanda sulle informazioni del proprio account o altri dati personali. Alcuni dei dati personali nel profilo dell'Utente possono essere aggiornati solo nel sistema del rispettivo Pagante.


Scelte relative alla comunicazione


Potremmo comunicare con i Paganti (e i relativi contatti commerciali) in merito ai nostri Servizi. Nel caso in cui l'Utente desideri annullare l'iscrizione alla ricezione di comunicazioni di marketing tramite e-mail, dovrà farlo tramite l'apposito collegamento incluso in tali e-mail, dopodiché l'invio di comunicazioni verrà interrotto.


Invieremo comunicazioni necessarie o dovute agli Utenti dei nostri Servizi, nonché notifiche contenenti informazioni importanti e altre comunicazioni richieste dall'Utente. L'Utente non può scegliere di non ricevere queste comunicazioni. Tuttavia, potrebbe essere in grado di modificare il supporto e il formato attraverso il quale tali avvisi vengono ricevuti.


IX. Modalità di tutela dei dati personali


Adottiamo misure di sicurezza tecniche, fisiche e amministrative progettate per fornire una protezione ragionevole per i dati personali dell'Utente contro perdita, abuso, accesso, divulgazione e alterazione non autorizzati. Le misure di sicurezza includono firewall, crittografia dei dati, controlli dell'accesso fisico ai nostri data center e controlli per l'autorizzazione dell'accesso alle informazioni. Tenere comunque presente che nessuna trasmissione Internet è mai sicura al 100% o esente da errori. In particolare, la corrispondenza e-mail con l'Utente potrebbe non essere sicura.


X. Utilizzo dei nostri Servizi da parte di minori


I Siti e i Servizi non sono rivolti a minori di 16 anni. Qualora venissimo a conoscenza di aver raccolto Dati personali da un soggetto di età inferiore ai 16 anni, provvederemo prontamente a cancellarli, salvo che la legge non ci obblighi a conservare tali dati. Si invita l'Utente a contattarci ove ritenesse che abbiamo raccolto per errore o involontariamente informazioni da un soggetto di età inferiore ai 16 anni.


XI. Disposizioni specifiche relative ai dati personali del SEE, del Regno Unito e del Brasile


Diritti dell'Utente


Nel caso in cui l'Utente disponga di un account con uno dei nostri Servizi, in genere può rivedere e modificare i dati personali nell'account accedendo e aggiornando direttamente le informazioni.


Fatte salve le limitazioni stabilite dalle leggi sulla protezione dei dati, l'Utente gode di determinati diritti in relazione ai propri dati personali. In particolare, L'Utente ha diritto di accesso, rettifica, limitazione, opposizione, cancellazione e portabilità dei dati. Si invita l'Utente a contattarci all'indirizzo privacyofficer@hyperwallet.com ove desiderasse esercitare tali diritti.


Avviso sui regolamenti bancari per i Paganti residenti nel SEE e nel Regno Unito


La presente sezione si applica ai Paganti che intrattengono rapporti con PayPal Europe. In generale, le leggi lussemburghesi alle quali è soggetto il trattamento dei dati degli utenti da parte di PayPal (protezione dei dati e segreto bancario) richiedono un grado di trasparenza più elevato rispetto alla maggior parte delle altre leggi dell'UE. Questo è il motivo per cui, a differenza della stragrande maggioranza dei fornitori di servizi basati su Internet o di servizi finanziari nell'UE, PayPal ha elencato nella presente Informativa sulla privacy i fornitori terzi di servizi e i partner commerciali a cui potremmo divulgare i dati dell'Utente, unitamente alle finalità della divulgazione e al tipo di informazioni divulgate. Qui è disponibile un collegamento a tali soggetti terzi. Accettando la presente Informativa sulla privacy e mantenendo un account con PayPal, l'Utente acconsente espressamente al trasferimento dei propri dati a tali soggetti terzi per le finalità elencate.


PayPal può aggiornare l'elenco dei suddetti soggetti terzi con cadenza trimestrale (1 gennaio, 1 aprile, 1 luglio e 1 ottobre). PayPal inizierà a trasferire i dati a uno qualsiasi dei nuovi enti o per le nuove finalità, ovvero le tipologie di dati indicate in ciascun aggiornamento, decorsi 30 giorni dalla data di pubblicazione di tale elenco tramite la presente Informativa sulla privacy. L'Utente è tenuto a consultare l'elenco ogni trimestre sul sito web di PayPal nelle date sopra indicate. In caso di mancata opposizione alla nuova comunicazione dei dati, entro 30 giorni dalla pubblicazione dell'elenco aggiornato dei soggetti terzi, l'Utente si intenderà aver accettato le modifiche all'elenco e alla presente Informativa sulla privacy. In caso di disaccordo dell'Utente con le modifiche, egli potrà chiudere il proprio account e smettere di utilizzare i nostri servizi.


Al fine di fornire i Servizi PayPal, potrebbe essere necessario che alcune delle informazioni che raccogliamo (come indicato nella presente Informativa sulla privacy) vengano trasferite ad altre società collegate a PayPal o altri enti, ivi incluse le società cui si fa riferimento nella presente sezione nella rispettiva qualità di fornitori di servizi di pagamento, elaboratori di pagamenti o titolari di conti (o analoghe vesti). L'Utente riconosce che in base alla rispettiva normativa locale, tali enti possono essere soggetti a leggi, regolamenti, inchieste, indagini o ordinanze che potrebbero richiedere la divulgazione delle informazioni alle competenti autorità del paese interessato. L'Utilizzo dei Servizi PayPal da parte dell'Utente costituisce il consenso al trasferimento, da parte nostra, di tali informazioni ai fini della fornitura dei Servizi PayPal.


In particolare, l'Utente acconsente, nonché istruisce PayPal a disporre dei propri dati per le seguenti finalità:


Rivelare le informazioni necessarie: alla polizia e alle altre forze dell'ordine; ai servizi di sicurezza; agli enti governativi, intergovernativi o sovranazionali competenti; agenzie, dipartimenti, autorità di vigilanza, autorità o organizzazioni di autoregolamentazione (ivi incluse, a titolo esemplificativo, le agenzie a cui si fa riferimento nella sezione "Agenzie" dell'elenco dei fornitori terzi, disponibile qui) e altri soggetti terzi, tra cui le società del Gruppo PayPal, relativa al fatto che (i) siamo legalmente obbligati e autorizzati a rispettare, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la legge lussemburghese del 24 luglio 2015 in materia di attuazione del Foreign Account Tax Compliance Act statunitense ("Legge sulla Conformità Fiscale dei Conti Esteri - FATCA") e quella del 18 dicembre 2015 in materia di attuazione dello standard comunitario di rendicontazione dell'OCSE ("Legge CRS ”); (ii) abbiamo motivo di ritenere che sia nel nostro miglior interesse fornire la nostra collaborazione a indagini su frodi o altre attività illegali o potenziali attività illegali, ovvero (iii) per condurre indagini su violazioni del nostro Accordo con l'utente (tra cui, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, la fonte di finanziamento o il fornitore della carta di credito o di debito dell'Utente).


Ove l'Utente fosse soggetto alla legge FATCA o CRS, siamo tenuti a comunicare a quest'ultimo le rispettive informazioni che potremmo trasferire a varie autorità. Si prega di leggere ulteriori informazioni sugli obblighi di PayPal ai sensi della legge FATCA e CRS e su come potrebbero influire sull'Utente, prendere nota inoltre delle informazioni che potremmo divulgare di conseguenza.


Noi e altre organizzazioni, comprese le parti che accettano PayPal, possiamo inoltre condividere, accedere e utilizzare (anche da altri paesi) le informazioni necessarie (ivi incluse, a titolo esemplificativo, le informazioni registrate dalle agenzie di prevenzione delle frodi) al fine di fornirci mutualmente assistenza per valutare e gestire il rischio (tra cui, a titolo esemplificativo, la prevenzione di frodi, riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo). Si invita l'Utente a contattarci ove desiderasse ricevere ulteriori dettagli sulle competenti agenzie di prevenzione delle frodi. Per ulteriori informazioni su tali Agenzie, agenzie di prevenzione delle frodi e altri soggetti terzi, fare clic qui.


b) Divulgare le informazioni sull'account ai titolari dei diritti di proprietà intellettuale ove, in base alla legge nazionale applicabile di uno stato membro dell'UE, avessero presentato un reclamo contro PayPal per la divulgazione di informazioni extragiudiziali a causa di una violazione dei rispettivi diritti di proprietà intellettuale per i quali sono stati utilizzati i servizi PayPal (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, Art. 19, comma 2, comma 3 della legge tedesca sui marchi commerciali o Art. 101, comma 2, comma 3 della legge tedesca sul diritto d'autore).


c) Divulgare le informazioni necessarie in risposta ai requisiti degli enti emittenti delle carte di credito o di un procedimento legale civile o penale.


d) Ove l'Utente, in qualità di commerciante, si avvalesse di un soggetto terzo per accedere o integrare PayPal, potremmo divulgare a tali partner le informazioni necessarie allo scopo di facilitare e mantenere tale accordo (ivi incluso, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, lo stato dell'integrazione PayPal dell'Utente, l'eventuale presenza di un conto PayPal attivo e l'eventualità che l'utente possa già lavorare con un altro partner di integrazione PayPal).


Divulgare le informazioni necessarie a elaboratori dei servizi di pagamento, revisori dei conti, fornitori di servizi alla clientela, agenzie di merito creditizio e antifrode, fornitori di prodotti finanziari, partner commerciali, società di marketing e pubbliche relazioni, fornitori di servizi operativi, società del gruppo, agenzie, mercati e altri soggetti terzi elencati qui. Lo scopo di tale divulgazione è quello di consentirci di fornire i Servizi PayPal. Nell'elenco dei soggetti terzi, sotto ciascuna "Categoria", esponiamo inoltre esempi non esaustivi di tali soggetti terzi effettivi (che possono includere i rispettivi successori e aventi causa) a cui attualmente divulghiamo le informazioni dell'account dell'Utente o a cui potremmo eventualmente divulgare tali informazioni, unitamente alla relativa finalità, nonché le effettive informazioni divulgate (salvo quanto esplicitamente dichiarato, tali soggetti terzi sono tenuti per legge o per contratto ad astenersi dall'utilizzo delle informazioni per finalità diverse da quelle per cui le informazioni sono state condivise).


f) Divulgare le informazioni necessarie all'agente o legale rappresentante dell'Utente (come il titolare di una procura concessa dall'Utente o un tutore nominato per l'Utente).


g) Divulgare dati statistici in forma aggregata ai nostri partner commerciali o per finalità di pubbliche relazioni. Ad esempio, potremmo rivelare che una specifica percentuale dei nostri utenti vive a Manchester. Tuttavia, tali informazioni in forma aggregata non sono legate ai dati personali.


h) Condividere le informazioni necessarie sull'Account con soggetti terzi non affiliati (elencati qui) per il loro utilizzo per le seguenti finalità:


  1. Prevenzione delle frodi e gestione dei rischi: per aiutare a prevenire le frodi o valutare e gestire i rischi. Ad esempio, nel caso in cui l'Utente utilizzi i Servizi PayPal per acquistare o vendere beni tramite eBay Inc o i rispettivi affiliati ("eBay"), potremmo condividere le informazioni sull'account con eBay al fine di proteggere i conti dell'Utente da attività fraudolente, informarlo qualora rilevassimo tale attività fraudolenta sui relativi conti, o valutare il rischio di credito.
  2. Nell'ambito delle nostre iniziative di prevenzione delle frodi e gestione del rischio, potremmo inoltre condividere le informazioni necessarie sull'Account con eBay nei casi in cui PayPal abbia posto una sospensione o altre restrizioni sul conto dell'Utente in base a controversie, reclami, storni di addebito o altri scenari relativi alla compravendita di beni. Inoltre, nell'ambito dei nostri sforzi di prevenzione delle frodi e di gestione del rischio, potremmo condividere le informazioni sull'Account con eBay per consentire a quest'ultima di gestire i propri programmi di valutazione di acquirenti o venditori.
  3. Servizio clienti: per finalità di servizio clienti, tra cui la fornitura di assistenza sugli account dell'Utente o per la risoluzione di controversie (ad es. in merito a fatturazione o transazioni).
  4. Spedizioni: in relazione alla spedizione e ai relativi servizi per gli acquisti effettuati tramite PayPal.
  5. Conformità legale: per aiutare la Società a rispettare i requisiti di verifica antiriciclaggio e antiterrorismo.
  6. Fornitori di servizi: per consentire ai fornitori di servizi sotto contratto con noi di supportare le nostre operazioni commerciali, come la prevenzione delle frodi, la riscossione delle fatture, il marketing, il servizio clienti e i servizi tecnologici. I nostri contratti impongono che tali fornitori di servizi utilizzino le informazioni dell'Utente esclusivamente in relazione ai servizi che svolgono per noi e non a proprio vantaggio.

XII. Ulteriori informazioni utili


Link a Siti web di Terzi


Decliniamo ogni responsabilità per i siti web di terzi a cui forniamo collegamenti per comodità dell'Utente. Non possiamo avallare tali siti web o le rispettive prassi sulla privacy, la presente Informativa sulla privacy inoltre non si applica a tali siti. Si invita l'Utente a prendere visione delle informative sulla privacy fornite dai proprietari di tali siti di terze parti prima di inviare a questi ultimi i propri dati personali.


Modifiche alla presente Informativa sulla Privacy


Potremmo rivedere la presente Informativa sulla privacy di volta in volta affinché rispecchi le modifiche alla nostra attività, ai Siti o Servizi, oppure alla normativa applicabile. La versione aggiornata dell'Informativa sulla privacy decorrerà dalla data di entrata in vigore pubblicata.


Qualora la versione aggiornata includesse una modifica sostanziale, forniremo all'Utente un preavviso, pubblicando una comunicazione in merito a tale modifica sul nostro sito web.


XIII. Informazioni di contatto


Conformemente alla normativa sulla privacy applicabili, Hyperwallet si impegna a rispondere alle domande relative alla raccolta o all'utilizzo dei dati personali dell'Utente. Per richieste o reclami relativi alla presente Informativa sulla privacy, si invita l'Utente a contattare in primo luogo Hyperwallet e il Responsabile della protezione dei dati all'indirizzo privacyofficer@hyperwallet.com o PayPal (Europe) S.à.rl et Cie, SCA, 22-24 Boulevard Royal L-2449, Lussemburgo.


XIV. Autorità di vigilanza


In caso di insoddisfazione riguardo alle modalità con cui rispondiamo alle richieste, l'Utente ha il diritto di presentare reclamo all'Autorità garante della privacy del proprio paese di residenza.


Definizioni


Per Dati personali si intende qualsiasi informazione associabile a una persona identificata o identificabile. I "Dati personali" possono includere il nome, l'indirizzo di residenza, il numero di telefono, indirizzo e-mail personale, l'indirizzo di inoltro (ad es. durante una vacanza) i precedenti indirizzi, le informazioni contabili e di fatturazione dell'Utente (quali numero di carta di debito/credito, o numero di conto corrente), nonché le preferenze di spedizione, le istruzioni di consegna, la cronologia delle transazioni, l'indirizzo IP e le preferenze di servizio, nonché altre informazioni definite come informazioni non pubbliche o private ai sensi della normativa applicabile. I Dati personali non includono informazioni che non identificano un utente specifico.


Il termine Trattamento descrive qualsiasi metodo o modalità con cui gestiamo i Dati personali o insiemi di dati personali, con mezzi automatizzati o meno, come la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l'adattamento o la modifica, l'estrazione e la consultazione, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l'interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione dei Dati personali.


Il termine Servizi indica la piattaforma di pagamento online ("Portale di pagamento"), i servizi di pagamento e le relative funzionalità e tecnologie.


Il termine Siti indica i siti Web di Hyperwallet, le app mobili, le piattaforme di social media ufficiali o altre risorse online attraverso le quali Hyperwallet offre i Servizi.


Il termine Utente indica il cliente ovvero qualunque altro soggetto che abbia stabilito una relazione con Hyperwallet o utilizzi in altro modo i Servizi o acceda ai Siti.


Legge sulla privacy dei consumatori della California.


Nella presente informativa, trattiamo specifici requisiti di divulgazione ai sensi della Legge californiana sulla privacy dei consumatori del 2018 per i residenti in California. Essa deve essere letta unitamente all'Informativa sulla privacy di Hyperwallet e si applica a tutti i residenti in California che visitano i nostri Siti o utilizzano i Servizi.


Raccolta dei dati personali e finalità di utilizzo


Raccogliamo, utilizziamo e condividiamo dati personali riguardanti i residenti in California secondo le modalità di cui alla presente informativa.


Nei 12 mesi precedenti non abbiamo venduto alcuno dei dati personali dei consumatori.


Diritti sulla privacy dei residenti in California


I residenti in California hanno il diritto di richiedere l'accesso a determinati dati personali raccolti su di loro negli ultimi 12 mesi, ovvero la cancellazione dei propri dati personali, fatte salve determinate eccezioni, e non possono essere discriminati perché esercitano i propri diritti ai sensi della Legge californiana sulla privacy dei consumatori. Potremmo richiedere all'Utente di fornire ulteriori dati personali al fine di verificarne identità prima di elaborare la relativa richiesta; potremmo non elaborare tale richiesta ove non fossimo in grado di verificare l'identità dell'Utente.


L'Utente può contattarci facendo clic qui, chiamando il numero 1-877-546-8220 o inviando un'e-mail all'indirizzo privacyofficer@hyperwallet.com. Per motivi di sicurezza, il modo migliore per effettuare una richiesta è farlo dall'interno dell'area personale del Portale di pagamento.


Nei 12 mesi precedenti, abbiamo raccolto le seguenti categorie di dati personali da residenti in California: Abbiamo raccolto tali dati personali dalle seguenti categorie di fonti: Abbiamo raccolto tali dati personali da utilizzare per le seguenti finalità: Nei 12 mesi precedenti, abbiamo condiviso i dati personali con le seguenti categorie di soggetti terzi:
a. Identificatori come nome reale, alias, indirizzo postale, identificatore personale univoco, identificatore online, indirizzo del protocollo Internet, indirizzo e-mail, nome account, numero di previdenza sociale, numero di patente di guida, numero di passaporto o altri identificatori simili.
  • dall'Utente (Pagante o Beneficiario) quando utilizza il nostro Sito e i nostri Servizi
  • fornitori di servizi
  • ai fini della gestione dei Siti e della fornitura dei Servizi
  • ai fini della gestione delle nostre esigenze aziendali, quali il monitoraggio, l'analisi e il miglioramento dei Servizi, nonché delle prestazioni e delle funzionalità dei Siti.
  • gestione del rischio
  • promozione verso i Paganti
  • fornitura di opzioni, funzionalità o offerte mirate in base al luogo di residenza
  • rispettare i nostri obblighi e far rispettare i termini del nostro Sito e dei nostri Servizi
  • esecuzione di un contratto
  • risposta alle richieste dell'Utente
  • membri del gruppo aziendale PayPal
  • fornitori di servizi
  • Istituti finanziari
  • parti coinvolte in transazioni quando l'Utente utilizza i Servizi, come altri utenti, commercianti e i rispettivi fornitori di servizi
  • soggetti terzi per i nostri scopi commerciali o secondo quanto consentito o richiesto dalla legge
b. Dati personali elencati nello Statuto sulle Informazioni dei Consumatori della California, che possono includere: nome, firma, numero di previdenza sociale, indirizzo, numero di telefono, numero di passaporto, patente di guida o numero di carta d'identità statale, numero di polizza assicurativa, grado di istruzione, tipo di impiego, storia lavorativa, numero di conto corrente, numero di carta di debito/credito, ovvero qualsiasi altra informazione finanziaria, medica o sull'assicurazione sanitaria.
  • dall'Utente (Pagante o Beneficiario) quando utilizza il nostro Sito e i nostri Servizi
  • fornitori di servizi
  • ai fini della gestione dei Siti e della fornitura dei Servizi
  • ai fini della gestione delle nostre esigenze aziendali, quali il monitoraggio, l'analisi e il miglioramento dei Servizi, nonché delle prestazioni e delle funzionalità dei Siti.
  • gestione del rischio
  • promozione verso i Paganti
  • fornitura di opzioni, funzionalità o offerte mirate in base al luogo di residenza
  • rispettare i nostri obblighi e far rispettare i termini del nostro Sito e dei nostri Servizi
  • esecuzione di un contratto
  • risposta alle richieste dell'Utente
  • membri del gruppo aziendale PayPal
  • fornitori di servizi
  • Istituti finanziari
  • parti coinvolte in transazioni quando l'Utente utilizza i Servizi, come altri utenti, commercianti e i rispettivi fornitori di servizi
  • soggetti terzi per i nostri scopi commerciali o secondo quanto consentito o richiesto dalla legge
c. Dati personali protetti dalla normativa californiana o federale.
  • dall'Utente (Pagante o Beneficiario) quando utilizza il nostro Sito e i nostri Servizi
  • gestione del rischio
  • rispettare i nostri obblighi e far rispettare i termini del nostro Sito e dei nostri Servizi
  • membri del gruppo aziendale PayPal
  • fornitori di servizi
  • soggetti terzi per i nostri scopi commerciali o secondo quanto consentito o richiesto dalla legge
d. Informazioni commerciali, incluse le voci di registro in merito a beni personali, prodotti o servizi acquistati, ottenuti o visionati, o altre cronologie o tendenze di acquisto o consumo.
  • dall'Utente (Pagante o Beneficiario) quando utilizza il nostro Sito e i nostri Servizi
  • ai fini della gestione dei Siti e della fornitura dei Servizi
  • ai fini della gestione delle nostre esigenze aziendali, quali il monitoraggio, l'analisi e il miglioramento dei Servizi, nonché delle prestazioni e delle funzionalità dei Siti.
  • gestione del rischio
  • promozione verso i Paganti
  • fornitura di opzioni, funzionalità o offerte mirate in base al luogo di residenza
  • rispettare i nostri obblighi e far rispettare i termini del nostro Sito e dei nostri Servizi
  • esecuzione di un contratto
  • risposta alle richieste dell'Utente
  • membri del gruppo aziendale PayPal
  • fornitori di servizi
  • Istituti finanziari
  • parti coinvolte in transazioni quando l'Utente utilizza i Servizi, come altri utenti, commercianti e i rispettivi fornitori di servizi
  • soggetti terzi per i nostri scopi commerciali o secondo quanto consentito o richiesto dalla legge
e. Informazioni sull'attività su Internet o su altre reti elettroniche, tra cui, a titolo esemplificativo, cronologia di navigazione, cronologia delle ricerche e informazioni relative all'interazione di un consumatore con un sito Web, un'applicazione o una pubblicità.
  • dall'Utente (Pagante o Beneficiario) quando utilizza il nostro Sito e i nostri Servizi
  • ai fini della gestione dei Siti e della fornitura dei Servizi
  • ai fini della gestione delle nostre esigenze aziendali, quali il monitoraggio, l'analisi e il miglioramento dei Servizi, nonché delle prestazioni e delle funzionalità dei Siti.
  • gestione del rischio
  • promozione verso i Paganti
  • fornitura di opzioni, funzionalità o offerte mirate in base al luogo di residenza
  • rispettare i nostri obblighi e far rispettare i termini del nostro Sito e dei nostri Servizi
  • esecuzione di un contratto
  • risposta alle richieste dell'Utente
  • membri del gruppo aziendale PayPal
  • fornitori di servizi
  • Istituti finanziari