Turismo calcistico

Una partita di calcio può diventare la scusa perfetta per preparare le valigie e visitare quella città nella quale non sei mai stato. Infatti, ogni anno sono sempre di più i turisti che trovano negli eventi sportivi un motivo per viaggiare. Quale stadio sceglieresti se volessi vedere una partita di calcio all´estero? Su Goalnomics ti raccontiamo quali sono le tre nazioni che frequentano di più gli stadi delle squadre di Serie A.

Qual è la principale provenienza dei turisti in ogni stadio? (2016/17)

Serie A

In questo grafico troverai i tre paesi che più frequentano i campi di ciascuna squadra, secondo i dati di vendita di biglietti offerti da StubHub. Esplora le percentuali.

Provenienza dei vistatori stranieri

Leader

Francia

I vicini francesi sono i più disposti a percorrere chilometri per guardare dal vivo una partita della Serie A, e dominano il turismo calcistico in Italia con oltre il 12% del totale dei biglietti venduti. Ma i visitatori statunitensi restano vicini nella loro passione o curiosità per il calcio, con ben l´11% degli acquisti.

Continente

Dall'America Latina

Brasiliani ed argentini sono i protagonisti allo stadio Olimpico di Roma e allo stadio MAPEI del Sassuolo, rispettivamente. Da notare che la seconda nazione da cui provengono più visitatori per le partite del Chievo Verona è El Salvador.

Giappone e Corea del Sud

Presenza asiatica

I giapponesi sono tra i tifosi più fedeli delle squadre italiane e arrivano tra i primi 3 nella classifica di vendite in ben cinque stadi. Dall´altra parte, la metà dei visitatori stranieri per partite del Chievo Verona proviene dalla Corea del Sud.

Classifica

I primi 4

Le nazioni che più di tutte hanno visitato gli stadi della Juventus, della Roma, del Napoli e dell´Atalanta sono state, rispettivamente, il Regno Unito, il Brasile, la Francia ed il Giappone.

Lombardia

Derby della Madonnina

L’esigua differenza in classifica tra il Milan e l´Inter (un solo punto nell´ultima stagione) è evidente anche nella provenienza geografica dei loro visitatori. Francesi e britannici hanno imposto i loro accenti nelle partite delle due potenze del calcio fallite.

Curiosità

Andorra

Questa piccola nazione è la terza che più acquista biglietti per vedere da vicino le squadre italiane. Stadi come quello dell´Udinese, del Milan, dell´Empoli, della Fiorentina, dell´Inter, del Napoli o della Roma, hanno ricevuto la scorsa stagione un’alluvione di visitatori dal Principato.

Evoluzione della percentuale di vendite al di fuori della Italia in totale

Percentuale di visitatori stranieri

In questo grafico si trova l'evoluzione delle percentuali delle vendite nazionali e stranieri nel corso degli ultimi tre stagioni.