F1 Stati Uniti

Regalati una vacanza ad Austin (Texas) e abbinala ad uno dei nostri biglietti per la Formula 1 negli Stati Uniti. Dall’altro lato dell’oceano, il pubblico segue principalmente le gare della NASCAR ma la classe regina delle quattro ruote sta iniziando a fare breccia. Il circo della F1 arriva negli “States” nella seconda metà di ottobre; le prove libere inizieranno venerdì 20 mentre la gara prenderà il via domenica 22. Delle 5 edizioni finora disputate, 4 se l’è aggiudicate Lewis Hamilton; il pilota inglese ha trionfato sull’asfalto di Austin nel 2012, 2014, 2015 e 2016.

CIRCUITO

Il Circuito delle Americhe – Circuit of the Americas – è un nuovo tracciato a pochi km da Austin. Il nastro d’asfalto del Texas è molto interessante perchè propone un mix di curve lente e staccate veloci che facilitano i sorpassi, chi non ricorda la manovra di Hamilton su Vettel nel 2012? La sua lunghezza complessiva è di 5.516 km con 20 curve da percorrere in senso antiorario, una particolarità condivisa con Abu Dhabi e Bahrain e Interlagos. Il “fastest lap” in gare ufficiali è stato registrato da Vettel nel 2012 (1:39.347, Red Bull RB8). Per vedere come si concluderà il prossimo Gran Premio, scegli uno dei nostri biglietti per la F1 negli Stati Uniti; dopo averlo acquistato dovrai iniziare a pianificare il tuo viaggio negli “States”. Dall’Italia non esistono voli diretti per Austin ma è possibile raggiungere Houston con Alitalia o British Airways (da Linate o Malpensa) o KLM (da Roma); una volta in Texas, consigliamo di raggiungere l’autodromo con l’automobile (9201 Circuit of the Americas Blvd, Austin, TX 78617, Stati Uniti).


Dove

  • Tutti
Non ci sono ancora eventi programmati per F1 Stati Uniti
Utilizziamo cookies per migliorare i nostri servizi web. Proseguendo nella navigazione acconsenti al loro utilizzo. Maggiori informazioni sulla Politica di Cookies qui.