L’opinione comune è che la Coppa Italia sia un torneo poco considerato ma guardando il tabellone di quest’anno è difficile credere a questa teoria. Il trofeo nazionale propone match di grandissimo interesse; si apre il 24 gennaio con Napoli – Fiorentina e si chiude il primo febbraio con Roma – Cesena; e in mezzo c’è spazio anche per Juventus – Milan e Inter – Lazio. Acquistando un biglietto per la Coppa Italia potrai seguire le fasi salienti al San Paolo piuttosto che allo Stadium, a San Siro o all’Olimpico di Roma. Una curiosità: accedendo ai quarti, il Cesena ha eguagliato il risultato ottenuto nella coppa del 1970/1971. Quell’anno, i bianconeri si arresero al Napoli per 3 a 0.

QUARTI DI FINALE


È il Napoli la prima squadra qualificata ai quarti di finale; i partenopei hanno superato l’ostacolo Spezia grazie alle reti di Zielinski, Giaccherini e Gabbiadini. Niente da fare per i bianconeri che avevano reagito al primo gol azzurro con Piccolo (su deviazione di Albiol). La squadra di Sarri incontrerà la Fiorentina che ha battuto il Chievo con un contestato rigore concesso al 93esimo. Anche la Juventus ha strappato un pass per i quarti; il 3 a 2 all’Atalanta ha premiato la squadra di Allegri ma non ha ridimensionato le ambizioni degli orobici che hanno dimostrato ancora una volta di potersela giocare con chiunque. I bianconeri affronteranno il Milan ai quarti; i ragazzi di Montella hanno rimontato l'1 a 0 iniziale (firmato dal solito Belotti) con Kucka e Bonaventura e il 25 gennaio si giocheranno l'accesso alla semifinale allo Stadium.

Vittoria di misura anche per l’Inter che ha avuto la meglio sul Bologna dopo i tempi supplementari. Le reti di Murillo – splendida la sua rovesciata ai danni di Da Costa – Palacio e Candreva hanno portato in dote l’accesso ai quarti dove i nerazzurri affronteranno la Lazio. I biancocelesti hanno raggiunto questa fase grazie alla vittoria sul Genoa (4 a 2 con reti decisive di Milinkovic e Immobile). La Roma ha probabilmente l’incontro più semplice, almeno sulla carta. La seconda forza del campionato affronterà il Cesena che ha eliminato il Sassuolo in rimonta (1 a 2 con gol di Pellegrini, Ciano e Laribi).

CLUB



ALBO D'ORO

  • Juventus - 🏆🏆🏆🏆🏆🏆🏆🏆🏆🏆🏆
  • Roma - 🏆🏆🏆🏆🏆🏆🏆🏆🏆
  • Inter - 🏆🏆🏆🏆🏆🏆🏆
  • Fiorentina - 🏆🏆🏆🏆🏆🏆
  • Lazio - 🏆🏆🏆🏆🏆🏆
  • Torino - 🏆🏆🏆🏆🏆
  • Milan - 🏆🏆🏆🏆🏆
  • Napoli - 🏆🏆🏆🏆🏆
  • Sampdoria - 🏆🏆 🏆🏆
  • Parma - 🏆🏆🏆
  • Bologna - 🏆🏆
  • Atalanta - 🏆
  • Genoa - 🏆
  • Venezia - 🏆
  • Vado - 🏆
  • Vicenza - 🏆

ULTIME FINALI

  • Milan 0 – 1 Juventus ⚽ 110’ Morata
  • Juventus 2 – 1 Lazio ⚽ 4’ Radu, 11’ Chiellini, 97’ Matri
  • Fiorentina 1 – 3 Napoli ⚽ 11’ e 17’ Insigne, 28’ Vargas, 90+2’ Mertens
  • Roma 0 – 1 Lazio ⚽ 71’ Lulic
  • Juventus 0 – 2 Napoli ⚽ 63’ Cavani, 83’ Hamsik
  • Inter 3 – 1 Palermo ⚽ 26’ e 76’ Eto’o, 88’ Muñoz, 90+2’ Milito
  • Inter 1 – 0 Roma ⚽ 40’ Milito
  • Lazio 1 – 1 Sampdoria ⚽ 4’ Zarate, 30’ Pazzini (6 – 6 dopo i calci di rigore)
  • Roma 2 – 1 Inter ⚽ 36’ Mexes, 54’ Perrotta, 60’ Pelé

STATISTICHE

  • Treble – Inter (2009/2010)
  • Double Campionato/Coppa Italia – Juventus (1959/1960, 1994/1995, 2014/2015 e 2015/2016) e Inter (2009/2010)
  • Double Champions League/Coppa Italia – Milan (2002/2003), Inter (2005/2006 e 2009/2010), Lazio (1999/2000), Napoli (1986/1987) e Torino (1942/1943)
  • Double Europa League/Coppa Italia – Juventus (1989/1990) e Parma (1998/1999)
  • Double Coppa delle Coppe/Coppa Italia – Fiorentina (1960/1961) e Milan (1972/1973)

MARCATORI

  • Alessandro Altobelli, 56 ⚽
  • Roberto Boninsegna, 48 ⚽
  • Giuseppe Savoldi, 47 ⚽
  • Gianluca Vialli, 43 ⚽
  • Bruno Giordano, 38 ⚽
  • Pietro Anastasi, 37 ⚽
  • Paolo Pulici, 37 ⚽
  • Roberto Baggio, 36 ⚽
  • Gigi Riva, 33 ⚽
  • Roberto Mancini, 32 ⚽
  • Roberto Pruzzo, 30 ⚽
  • Maradona, 29 ⚽
  • Andrea Carnevale, 28 ⚽
  • Francesco Graziani, 28 ⚽
  • Gianni Rivera, 28 ⚽
  • Pierino Prati, 27 ⚽

Utilizziamo cookies per migliorare i nostri servizi web. Proseguendo nella navigazione acconsenti al loro utilizzo. Maggiori informazioni sulla Politica di Cookies qui.